annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 
4 Gennaio 2018

Piante per un terrazzo fiorito anche in inverno

salva

Avere un terrazzo fiorito anche in inverno non è del tutto semplice, considerate le temperature basse e le poche ore di luce che le giornate offrono in questo periodo. Spesso il terrazzo vive in piena trascuratezza durante l’inverno, privo di piantine, fiori e colori…

Esistono però alcune piantine ornamentali in grado di fiorire in inverno, che renderanno il terrazzo più bello anche durante la stagione più fredda e triste dell’anno.

 

Di seguito alcuni esempi:

 

Eriche (Erica gracilis, Erica carnea, Erica multiflora, Erica hyemalis) e Callune (Calluna vulgaris), piccoli arbusti particolarmente resistenti al freddo e diffusi nelle zone montane allo stato spontaneo sono una delle scelte migliori per colorare il terrazzo in inverno. Ne abbiamo già parlato qui. Fioriscono a partire dall’autunno, per tutto l’inverno, fino all’arrivo del primo tepore primaverile. I loro fiorellini dai colori tenui ravviveranno il terrazzo da ottobre a marzo.

erica (foto Pixabay)erica (foto Pixabay)

I ciclamini (Cyclamen persicum) sono un gran classico invernale. Bianchi, rosa, viola o rossi; oggi ne esistono ibridi anche con petali screziati o frastagliati. Sono molto resistenti al freddo e possono stare in vaso sul terrazzo fiorendo per tutto l’inverno richiedendo pochissime cure.

ciclamino (foto Pixabay)ciclamino (foto Pixabay)

Anche i cavoli ornamentali (Brassica oleracea) sono resistenti al freddo e possono essere coltivati nelle fioriere del terrazzo donando un tocco di colore rosa o violaceo. Alternateli alle eriche; l’accostamento è sicuramente di buon impatto visivo.

Brassica ornamentale (foto Pixabay)Brassica ornamentale (foto Pixabay)

Più delicati, ma tipicamente invernali, gli ellebori (Helleborus niger) fioriscono in inverno. In montagna, dove crescono spontaneamente sopportando temperature rigide, i loro fiori bianchi sbucano dalla neve facendo bella mostra di sè. Oggi ne esistono diversi ibridi adatti alla coltivazione in vaso, che potrete coltivare sul terrazzo godendo della loro fioritura invernale. I loro fiori hanno petali caratterizzati da sfumature violacee o verdi.

Helleborus niger (foto Pixabay)Helleborus niger (foto Pixabay)

La fioritura esplosiva della Schlumbergera (anche chiamata “cactus di Natale”) darà sicuramente un aspetto vivace al vostro terrazzo. Ricordatevi, però, che questa pianta succulenta resiste a temperature minime attorno agli 8-10°C, sarà quindi necessario ritirarla in casa durante la notte in previsione di temperature particolarmente rigide. Il suo portamento ricadente la rende perfetta per la coltivazione in vaso: ponetela sul davanzale, preferibilmente in una posizione rivolta a sud il possibile riparata.

Schlumbergera (foto Pixabay)Schlumbergera (foto Pixabay)

Le viole del pensiero (Viola tricolor e Viola cornuta), fioriscono per tutto l’inverno, resistendo anche sotto la neve. Hanno numerosi colori tutti molto vivaci, giallo, azzurro, viola, e screziate. Sul davanzale del terrazzo, in vaso, possono essere accostate a creare composizioni monocolore o multicolore, come più ci piace.

Vione del pensiero (foto Pixabay)Vione del pensiero (foto Pixabay)

Più ingombrante, la Camelia sasanqua, o camelia invernale, fiorisce proprio nel periodo invernale, a differenza delle classiche camelie che fioriscono in primavera (Camelia japonica). E’ un arbusto di dimensioni medio-piccole che si presta particolarmente alla coltivazione in vaso (abbiate l’accortezza di utilizzare terriccio specifico per acidofile).

Camelia sasanquaCamelia sasanqua

 

Per altri consigli, guarda qui