annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 
15 Aprile 2018

Come creare un giardino verticale con i pallet

salva

E’ tempo di fiori!

La stagione che più ci invoglia ad addobbare la casa con fiori colorati e profumati è proprio questa… ogni anno, con la primavera, torna anche la voglia di stare all’aperto e acquistare piantine fiorite da distribuire qua e là sul balcone, sul terrazzo o in qualsiasi angolo del giardino… dobbiamo spolverare via il grigiore che si è accumulato nei lunghi mesi invernali.

 

Succede anche a voi? A me ogni anno vengono in mente idee nuove per addobbare la casa non appena vedo le prime piantine fiorite in vendita dai fioristi: adoro le primule, ad esempio, i primi fiorellini che colorano la primavera.

 

La tendenza di questo periodo è quella di recuperare e riciclare materiali solitamente destinati ad essere eliminati, come i pallets. Tante cose possono essere fatte con queste strutture in legno, anche mobili o altri elementi d’arredo semplici e funzionali. 

 

Trasformiamoli in fioriere!

 

La loro forma si presta molto bene a quest’utilizzo. Possono essere utilizzati per la creazione di giardini pensili. Appoggiati ad una parete, in verticale, vanno a creare un valido appoggio per i vasetti in plastica (quelli del diametro di 14 cm sono perfetti) nei quali vengono vendute molte piantine da fiore, come le primule.IMG_4763.JPGI pallets possono essere utilizzati per creare semplici fioriere, usateli con colorate primule o altri fiori - foto dell'autrice

Procuratevi dunque un pallet, o più di uno, dipende dallo spazio che avete a disposizione: se non avete l’opportunità di recuperarne di già utilizzati, potrete trovarli anche nel reparto falegnameria dei negozi LM.

pallet grezzo.jpgPallet in legno grezzo, lo trovate nel reparto falegnameria di LM.

Come procedere?

 

Vi consiglio, innanzitutto, di trattarli con un impregnante  per renderli più resistenti all’ambiente esterno.

Potrete inoltre scegliere se tenerli così come sono, color legno, altrimenti, come ho fatto io, pitturateli di bianco, o di un altro colore che vi piace ovviamente, utilizzando vernice all’acqua adatta per l’esterno. Non è necessario essere particolarmente precisi, è sufficiente una pitturata grossolana per rendere il vostro pallet più pulito e “raffinato”.

Quindi assicurateli al muro, con chiodi e martello o ganci, in maniera che non cadano. Se le dimensioni non sono adatte al vostro muro, potrete tagliarli con una sega…

Presto il lavoro è fatto!

 

Inserite le piantine negli spazi tra un’asse e l’altra del pallet, come nella foto. Sullo sfondo potrete inserire un cannicciato, anch’esso colorato come il pallet: l’effetto che otterrete è veramente bello!Immagine1.jpgProcuratevi un cannicciato LM, pitturatelo di bianco e posizionatelo sullo sfondo della fioriera - foto dell'autrice

 

Quando le piantine saranno esaurite, potrete comunque sostituirle con altre nuove, in base alla stagione… ora è il momento delle primule, poi potrete sostituirle con surfinie, gerani, dipladenie e tante altre piantine colorate per tutta la stagione!

Alternatele con piantine verdi, come l’edera ad esempio. Anche le specie aromatiche (rosmarino prostrato, salvia, ecc.) si prestano benissimo a questo tipo di disposizione, sempre in posizione luminosa e soleggiata.

Bagnatele, concimatele e curatele bene per godere della loro fioritura per tutta l’estate!

 

Guardate questo utile tutorial che vi spiega nei dettagli come procedere alla costruzione di una fioriera coi pallets. 

 

Mandatemi una foto dei vostri fiori e condividete altre idee come questa!

Hai realizzato un progetto anche tu? Mostraci le tue creazioni e con i concorsi puoi vincere fino a 200€. Scopri i concorsi attivi in questo momento