annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 
5 Aprile 2017

Coltivare gli agrumi in vaso: 5 consigli

salva

Tra le piante da frutto, gli agrumi sono quelle che meglio si prestano alla coltivazione in vaso!

Limoni, mandarini, clementini, kumquat e altre varietà meno note e diffuse, quali il calamondino (un incrocio tra mandarino e kumquat), il lime, la limetta e il bergamotto: tutte quante ben si adattano alla coltivazione in contenitore, dando non poche soddisfazioni.

Sono piante che danno ottimi frutti e, allo stesso tempo, sono belle dal punto di vista ornamentale, con il loro fogliame verde lucido presente tutto l’anno (sono piante sempreverdi), fiori profumati (le zagare) e frutti di splendidi colori solari.

 

Un bel kumquattle in vaso vi regalerà numerosi frutti!Un bel kumquattle in vaso vi regalerà numerosi frutti! 

 

Gli agrumi sono piante che amano particolarmente il clima di tipo mediterraneo: tanta luce, sole e caldo. Soffrono, invece, il gelo e l’esposizione al vento. La loro coltivazione in vaso permette di poterle spostare in una posizione più riparata durante l’inverno, in modo tale da proteggerle fino alla primavera, quando potremo rimetterle in posizione esposta.  

CalamondinoCalamondino 

 

Ecco 5 consigli per coltivare gli agrumi in vaso:

 

 1. Utilizziamo un vaso di grosse dimensioni, sufficientemente profondo da contenere l’apparato radicale della pianta. I vasi in coccio permettono una maggiore traspirazione rispetto a quelli in plastica, inoltre sono più pesanti e stabili. Controlliamo sempre che abbiano i fori di scolo sul fondo, necessari all’uscita dell’acqua in eccesso nel terreno: ristagni di umidità provocano lo sviluppo di malattie fungine! Sempre per lo stesso motivo, vi consiglio di mettere il vaso su piedini di coccio (li vendono appositamente a questo scopo). E per poter spostare il vaso senza fatica, perché non mettere il vaso su un portavaso dotato di ruote?

 

I vasi in terracotta sono l'ideale per gli agrumi - foto dell'autriceI vasi in terracotta sono l'ideale per gli agrumi - foto dell'autrice 

 

 2. Quale terriccio utilizzare? Per gli agrumi è indicato un terriccio di tipo universale, sciolto e ben drenante: esistono sacchi di terra apposita per gli agrumi. Sul fondo del vaso, poniamo sempre uno strato di 3-4 cm di sassolini o argilla espansa, quindi il terriccio. Misceliamo, seguendo le dosi indicate in etichetta, un concime granulare a lenta cessione, che fornirà per qualche mese i nutrienti necessari alla pianta per crescere sana e rigogliosa. Ogni 15 giorni circa, invece, durante tutto il periodo vegetativo, forniamo un’ulteriore dose di nutrienti specifici per gli agrumi: esistono fertilizzanti, in formato liquido o granulare, appositi per rispondere alle esigenze di queste piante (seguiamo sempre le modalità di utilizzo indicate in etichetta).

 

  3. Scegliamo la posizione giusta per la coltivazione di queste piante. Collochiamo il vaso in una posizione possibilmente esposta a sud, dove la pianta possa ricevere tanta luce e tanto sole durante il giorno e dove non sia esposta al vento; meglio addossata ad un muro. Gli agrumi soffrono molto le escursioni termiche! Nelle stagioni più fredde, quando la temperatura scende sotto i 6°C, è necessario proteggerli con teli in tessuto-non-tessuto, o spostare la pianta in un altro luogo, riparato dal freddo ma sempre luminoso (in serra se possibile).

 

In inverno, proteggiamo le piante dal freddo con teli in tnt - foto dell'autriceIn inverno, proteggiamo le piante dal freddo con teli in tnt - foto dell'autrice 

 

 4. Le esigenze idriche degli agrumi non sono eccessive, anche se, coltivate in vaso, le piante richiedono sempre apporti maggiori che in piena terra. Innaffiamo gli agrumi in modo tale da mantenere il giusto livello di umidità del terreno, ripetendo gli apporti ogni qualvolta il terriccio si sia asciugato (eccessi idrici sono da evitare poiché favoriscono lo sviluppo di malattie fungine!). 

 

 5. Controlliamo sempre lo stato di salute della pianta! Gli agrumi sono soggetti all’attacco di insetti quali cocciniglie, moscerini bianchi (o aleurodidi) e larve minatrici. Preveniamone gli attacchi o eliminiamoli se già presenti con i giusti prodotti insetticidi.

 

Gli agrumi si prestano molto bene alla coltivazione in vaso! - foto dell'autriceGli agrumi si prestano molto bene alla coltivazione in vaso! - foto dell'autrice 

 

 Leggi anche "Coltivare piante da frutto in vaso" per avere altri utili consigli!