annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 
21 Marzo 2017

Aprile: i lavori in giardino e sul terrazzo

salva

Si dice che in questo mese, il clima e la natura concilino il sonno… in realtà, la ripresa vegetativa delle piante, in giardino, sul terrazzo e nell’orto, non lasciano assolutamente spazio alla pigrizia: bisogna darsi da fare!

 

 15 orto trapianto.jpgE' il momento di mettere a dimora le piantine dell'orto!

 

Molte sono le attività in programma per dare inizio alla lunga stagione produttiva di fiori e frutti.

Ecco qualche suggerimento:

 

 1. Disponiamo con ordine i vasi delle piante ornamentali e le fioriere sui poggioli: geranei e altre piante fiorite abbelliranno per tutta l’estate con i loro colori il terrazzo e il giardino. Controlliamo lo stato delle fioriere e dei portavasi sul davanzale e procuriamoci opportuni sottovasi con le ruote per spostare senza fare fatica i vasi più pesanti; sono belli e molto utili!

15 vasi (2).jpgScegliamo i vasi giusti per le nostre piante.

 

 2. Con l’aumento delle temperature, aumenta anche il fabbisogno di acqua delle piante. Controlliamo che l’impianto di irrigazione sia ancora funzionante e che gli ugelli non siano sporchi o intasati. Ripuliamoli ed eventualmente sostituiamoli con pezzi nuovi. L’installazione dell’impianto è facile, ma, in caso di difficoltà guardate qui.

 

 3. Somministrare fertilizzanti a tutte le piante, sia quelle in giardino che quelle in vaso sul terrazzo: le aiuterà a crescere sane e rigogliose, a fiorire e a produrre frutti di buona qualità. Scegliamo sempre il prodotto specifico migliore per le nostre piante.

 

 4. Anche il prato ha bisogno di cura e manutenzione per essere pronto ad essere vissuto in tutta la sua forza e bellezza. Arieggiatura, semina e concimazione sono operazioni necessarie a rinfoltirlo e a renderlo bello verde e vigoroso. Leggi  qui come fare.

 

 5. Con il primo caldo, ricompaiono anche gli insetti! Controlliamo sempre la loro eventuale presenza sulle piante e, alla loro comparsa, interveniamo immediatamente con i giusti prodotti insetticidi.

 

 6. Procuriamoci le piantine da mettere a dimora nell’orto. Mettiamole in terra secondo uno schema prestabilito e cercando di seguire una “rotazione”, senza cioè ripetere la coltivazione delle stesse specie sullo stesso pezzo di terra ed evitare fenomeni di stanchezza. Per abbellire l’orto, applichiamo targhette segnacoltura, divisori e altri oggetti utili a rendere l’orto più funzionale.

 

 7. Un telo pacciamante steso sul terreno prima di mettere a dimora le piantine, aiuterà a contrastare la crescita delle erbacce e ad avere un orto più ordinato e pulito.

 

 

 E voi, quali lavori state facendo in giardino?

Hai realizzato un progetto anche tu? Mostraci le tue creazioni e con i concorsi puoi vincere fino a 200€. Scopri i concorsi attivi in questo momento