annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 
5 Ottobre 2017

6 piante da coltivare in bagno

salva

Lo sapete qual è la stanza della casa dove le piante vivono meglio? Il bagno!

Si, avete capito bene, e forse molti di voi già lo sanno e coltivano le proprie piante di casa proprio in questa stanza.

Il bagno di casa, infatti, offre generalmente le condizioni ambientali più gradite alle piante, che amano gli ambienti umidi, oltre che luminosi e caldi. Caratteristiche proprie di questa stanza. E allora, perché non coltivarle proprio qui? 

 

 

Piante bagno: quali scegliere

 

  • Il Capelvenere (Adiantum capillus-veneris) e le felci in genere sono apprezzate per la loro fitta fronda di foglie a ciuffi. Sono piante che particolarmente gradiscono habitat umidi. Non amano essere esposte alla luce diretta del sole, ma gradiscono una buona luminosità diffusa. Hanno uno sviluppo molto contenuto, motivo in più per tenerle in un angolo del bagno, vicino alla vasca o alla doccia, magari su una mensola.

82 piante in bagno_capelvenere.JPG 

  • L’Asparagina (Asparagus sprengeri) è una piantina a portamento ricadente con ramificazioni lunghe ed esili e foglioline appiattite corte e strette (chiamate cladodi), di colore verde brillante. E’ particolarmente adatta per la coltivazione in vaso, in casa in una zona molto luminosa e preferibilmente umida: ideale per il bagno

82 piante in bagno_asparagina.JPG

 

  • Le orchidee, tra cui la ben conosciuta Phalaenopsis, trovano nel bagno un ottimo habitat. Motivo principale l’umidità atmosferica che, in questa stanza è frequentemente elevata, così come la temperatura. Una buona luminosità, infine, è necessaria a queste piante per fiorire e avere foglie belle verdi. Accostate più piante in un angolo del bagno, così da creare un “orchidario” sempre fiorito.

82 piante in bagno_capelvenere e phalaenopsis.JPG

 

  • Lo Spatiphyllum, pianta di dimensioni medio-basse (in media 50cm di altezza), è caratterizzata da un bel fogliame verde lucido, che donerà un tocco di eleganza al vostro bagno. Viene molto apprezzata per i suoi fiori avvolti in una struttura chiamata “spata” (da cui il nome Spatyphyllum) di colore bianco candido. Per farlo fiorire abbondantemente, tenetelo ben in luce, magari davanti alla finestra del bagno.

82 piante in bagno_spatifillum.JPG

 

  • Il Croton (Codiaeum variegatum) viene molto apprezzato per l’aspetto delle sue foglie, di consistenza coriacea, forma ovale o lanceolata, e vivacemente colorate di giallo, arancione o rosso. Le condizioni ambientali del bagno di casa sono sicuramente l’ideale per la coltivazione di questa pianta, che potrà essere tenuta tranquillamente in un angolo luminoso, dove occuperà uno spazio limitato, non superando generalmente i 50-60cm di altezza.

82 piante in bagno_croton.JPG

 

  • Il Filodendro, in particolare la specie Philodendron scandens, è particolarmente adatto per la coltivazione in casa, nel bagno; ama l’umidità, il calore e la luce diffusa di questa stanza. E’ caratterizzato da fusti sottili e foglie cuoriformi di colore verde brillante. Fatela crescere con un tutore sul quale possa aggrapparsi; può infatti raggiungere i 2 m di altezza.

82 piante in bagno_Philodendron scandens.JPG

 

Piante bagno: dove posizionarle

Una volta deciso quali piante coltivare nel vostro bagno non vi resta che capire dove posizionarle. Collocatele nell’angolo del bagno più adatto al tipo di pianta che avete scelto, sia per lo spazio a disposizione, che per le esigenze della pianta stessa. Utilizzate sempre un sottovaso, utile ed esteticamente gradevole.

 

Hai bisogno di un consiglio per coltivare le tue piante? Fai una domanda sul FORUM!

Vuoi mostrare a tutti come coltivi le tue piante in giardino e sul terrazzo? Condividi il tuo progetto nell’area delle IDEE.

Hai realizzato un progetto anche tu? Mostraci le tue creazioni e con i concorsi puoi vincere fino a 200€. Scopri i concorsi attivi in questo momento

2 Commenti
Specialista*

Questo articolo mi fa davvero felice. 

Il tempo di organizzarmi e lo applico .... 

 

Grazie 

Redazione

sono dell'idea che il bagno sia realmente la stanza migliore dove tenere piante: fare un bel bagno con attorno piante verdi è veramente terapeutico, lo consiglio a tutti!