annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 
23 Giugno 2017

10 piante anti zanzare

salva
0 E' utile

Ci risiamo! Il solito problema che ci assilla ogni estate… le zanzare!

Come fare per tenere lontani questi fastidiosissimi insetti senza dover per forza ricorrere a prodotti insetticidi o antiestetiche lampade al neon?

 

Possiamo difenderci coltivando alcune piante utili!

 

Le piante “scacciazanzare" sono specie in grado di produrre profumi non graditi dagli insetti, che se ne tengono a distanza. Sicuramente non elimineranno totalmente la presenza degli insetti, ma ci aiuteranno sicuramente a tenerle lontane.

 

Quali sono queste piante?

 

I ben noti gerani , ad esempio, soprattutto le specie più profumate (Pelargonium odoratissimum o Pelargonium graveolens), che colorano di fiori i davanzali per tutta l’estate, emettono un profumo intenso che alle zanzare proprio non piace, motivo per cui se ne tengono lontane… un valido aiuto per creare una barriera fiorita sul terrazzo.

52 geranio_pelargonium_semorile_14maggio2017 (15).JPG

 

Le foglie dell’incenso, o meglio, del “falso incenso” (Plectranthus coleoides), emettono il caratteristico profumo d’incenso, forte e pungente, non gradito dagli odiati insetti.

 

La lantana (Lantana camara), oltre ad essere uno splendido arbusto vivacemente fiorito per tutta l’estate, ha un profumo molto caratteristico, anche questo non piace alle zanzare e le tiene lontane dal nostro giardino.

52 lantana.jpg

 

La calendula (Calendula officinalis), dagli splendidi fiori arancione, emette un profumo delicato, poco percepito dal nostro olfatto, ma molto poco gradito dalle zanzare, che se ne tengono alla dovuta distanza.

52 calendula IMG_1981 - Copia.JPG

 

La lavanda, in modo particolare Lavandula hybrida, è una specie molto profumata: le sue spighe colorate emanano un profumo molto intenso, che noi utilizziamo per rinfrescare ambienti e armadi, ma che alle zanzare, al contrario nostro, non piace per nulla.

52 lavanda P6210028.JPG

 

La meno nota catambra : questa pianta ha un elevato contenuto in catalpolo, una sostanza ad azione repellente nei confronti delle zanzare, molto efficace!

 

La citronella (Cymbopogon nardus), specie utilizzata per la produzione delle ben note candele alla citronella, produce olii essenziali dall’aroma intenso simile al limone, per niente gradito dalle zanzare.

 

L’Eucalipto (Eucalyptus), pianta non proprio adatta alla coltivazione in vaso, date le sue dimensioni, è una valida alleata alla lotta contro le zanzare: l’eucaliptolo prodotto dalle sue foglie ha un profumo non gradito da questi insetti. Coltivatela in piena terra se avete un giardino.

 

Infine, piccole aromatiche quali Basilico e Rosmarino, molto utili ed apprezzate in cucina proprio per il loro profumo che a noi tanto piace, sono utili a tenere lontane le zanzare, che non gradiscono il loro profumo.

52 basilico.JPG52 rosmarino.JPG

 

Riempiamo il terrazzo, balcone o giardino di queste piante, coltivate in terra o in vaso: sono peraltro molto belle.

Sicuramente non risolveremo del tutto il problema delle zanzare, ma ci aiuteranno a tenerle più facilmente lontane permettendoci di passare più tempo all’aria aperta senza temere le loro punture.

Hai realizzato un progetto anche tu? Mostraci le tue creazioni e con i concorsi puoi vincere fino a 200€. Scopri i concorsi attivi in questo momento