annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

RISTRUTTURAZIONE COMPLETA BAGNO E CUCINA

Mastro*

RISTRUTTURAZIONE COMPLETA BAGNO E CUCINA

UN CONSIGLIO A TUTTI I CLIENTI LEROY MERLIN PER LE RISTRUTTURAZIONI COMPLETE: CHIEDETE INFORMAZIONI PRECISE SU INIZIO, DURATA E FINE LAVORI.

NEL CONTRATTO NON SONO PREVISTE PENALI PER QUANTO RIGUARDA EVENTUALI INADEMPIENZE E RITARDI SUI TEMPI PATTUITI.

PURTROPPO APPENA IL CANTIERE E' APERTO IL CLIENTE SI TROVA IN UNA SITUAZIONE DI FRAGILITA' PERCHE' A QUEL PUNTO I TEMPI LI DECIDE L'IMPRESA. NEL MIO CASO SONO INIZIATI CON 23 GIORNI DI RITARDO SULLA DATA PREVISTA, DOVEVANO DURARE  7/10 GIORNI E AD OGGI HO ANCORA IL CANTIERE APERTO, UNA PREVISONE DI ANCORA UNA SETTIMANA DI LAVORI  E BEN MI GUARDO DAL METTER FRETTA PER EVITARE CHE I LAVORI VENGANO CONCLUSI MALE.. 

IN COMPENSO MI E' STATO APPENA COMUNICATO CHE OGGI NON VENGONO GLI OPERAI....

2 RISPOSTE
Community Manager

Rif.: RISTRUTTURAZIONE COMPLETA BAGNO E CUCINA

Buongiorno, puoi indicarci cortesemente eventuale num. ordine e negozio a cui ti sei rivolto per le ristrutturazioni? In questo modo potremmo effettuare delle verifiche con il punto vendita.Grazie.

Matteo Bosio - Operatore Customer Care
Mastro*

Rif.: RISTRUTTURAZIONE COMPLETA BAGNO E CUCINA

Per prima cosa il "tu" ad una signora della mia età non è gradito.

Gli ordini sono  n. 881406 - ristrutturazione cucina e n. 881968 ristrutturazione bagno.

La data di inizio lavori pattuita era ai primi di agosto perché avevo espressamente fatto presente sia all'impresa che allo Showroom di Corsico che dal 28 di agosto avevo necessità che i lavori fossero terminati ed entrambe mi avevano garantito la chiusura del cantiere per quella data. Tre settimane abbondanti erano ben più di quanto mi fosse stato preannunciato per la durata dei lavori. Per vostra informazione gli ordini sono stati completamente pagati il 21 e il  24 luglio, il sopralluogo per entrambe gli ordini è avvenuto il 6/7/2017 , i preventivi mi sono arrivati via mail il 10/7/2017 e sono stati immediatamente approvati. Il cantiere è stato aperto il 23/8.

Ci sono stati parecchi contrattempi perché il materiale arrivato o non era sufficiente o non era adeguato o era totalmente mancante ed ho provveduto, scontrini alla mano, personalmente a procurare quanto necessario e a portarlo immediatamente in cantiere .  Il lavoro degli operai non era assolutamente ben coordinato, un esempio su tutti: quando è venuto lo stuccatore per rasare i muri non era ancora stata completata la ricostruzione di una parte dei muro demolito per  la modifica all'impianto di riscaldamento. Il box doccia che avevo scelto non poteva essere montato perchè era largo 120 cm e la distanza fra le pareti invece era di 125 cm. Ho immediatamente fatto presente il problema sia all'impresa  che allo Showroom ma nessuno sapeva come porvi rimedio. Ho scaricato dal vostro sito la scheda tecnica del montaggio del box  doccia per studiare il probema e trovare io una soluzione visto che il massimo che mi sono sentita dire è stato: "Che cosa facciamo signora?"

Anche in questo caso, dopo aver trovato una soluzione idonea anche grazie ai consigli dei vostri commessi in negozio, ho provveduto ad acquistare quanto necessario e a spiegare all'idraulico che cosa fare per montare il box doccia.

Il 23/9, un mese dopo l'inizio dei lavori, si è presentato il piatrellista per il collaudo dei lavori. Vi allego copia di questi documenti e dell'Allegato "A" associato al collaudo dell'ordine n. 881968.

Ho tralasciato di menzionare nei collaudi il fatto che ogni giorno ho dovuto provvedere alla pulizia delle parti comuni condominiali ed ho acquistato, sempre presso di voi, vari asciugapassi per proteggere il pavimento del pianerottolo in Carrara bianco, che comunque è stato danneggiato, ed il vano dell'ascensore. L'impresa aveva provveduto il 24/7 a montare un argano sul balcone ma  è stato usato solo il primo giorno per una parte delle macerie. Tutto il resto è stato trasportato utilizzando l'ascensore ed una rampa di scale condominiali.

Attualmente non è stata riposizionata la porta di accesso al bagno e non è stato rimontato il termosifone asportato per praticare il foro della presa d'aria per la messa a norma dell'impianto del gas. Per la cronaca, il foro sono venuti a farlo il 27/9 ma non hanno potuto chiuderlo perchè le mascherine che l'idraulico, dandomi indicazioni accurate, mi aveva detto di procurare sono troppo piccole per  il foro fatto. 

Infine sono in attesa della consegna e istallazione dei mobili ed elettrodomestici della cucina, ordine n. 881971 pagato il 20/7/2017, prevista in un primo momento per metà ottobre: oggi mi è stato detto allo Showroom che (forse) arriveranno per fine mese. L'istallazione sarà a cura della stessa impresa che ha eseguito i lavori di ristrutturazione ed il rendering dei mobili è sempre stato appeso in cantiere a disposizione degli operai: mi farò due risate quando dovranno montare la cappa Elica Boxin...

Cordiali saluti

 

Giovanna Moretti Forno

 

PS: non posso allegare i due collaudi perché in formato pdf