annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 
28 Giugno 2017

I consigli di Max: mettere a dimora delle nuove piante in giardino

di Max79
salva
0 E' utile

Generalmente è preferibile mettere a dimora delle nuove piante in giardino durante la primavera o l'autunno, ma se avete tempo solo adesso per farlo o vi si è liberato dello spazio in giardino che volete subito riempire, con dei piccoli accorgimenti potrete comunque ottenere dei buoni risultati.2.jpg

Le uniche piante che potete mettere a dimora in questo periodo sono quelle in vaso e con una zolla ben formata, cioè con le radici che tengono bene la terra, per ridurre al minimo lo stress da trapianto, dovuto dalla rottura della zolla e delle radici stesse, che potrebbe portare alla morte delle piante.

  1. La prima cosa da fare è appoggiare le piante ancora in vaso sul terreno per decidere la loro posizione.Disposizione delle piante in aiuola. In questo caso piante di sambuco nero (Sambucus nigra "Black Lace")Disposizione delle piante in aiuola. In questo caso piante di sambuco nero (Sambucus nigra "Black Lace")
  2. Scelto il punto d'impianto potete iniziare a scavare la buca.

La profondità della buca dovrà essere quella dell'altezza del vaso (la maggior parte dell'apparato radicale degli arbusti si  trova infatti tra i 15 ed i 30 cm di profondità), mentre la larghezza dovrà essere ben maggiore in quanto le radici si sviluppano lateralmente. Il terreno smosso sarà  più areato e offrirà alle radici meno resistenza alla crescita fuori dalla zolla. Se avete un terreno particolarmente compatto le pareti della buca risulteranno lisce e compatte . Se queste pareti non vengono rotte o lavorate , le radici girano in circolo, come se fossero ancora in un vaso.Scavo della buca d'impiantoScavo della buca d'impianto

     3. A questo punto aggiungete due o tre manciate di concime organico alla terra che avete scavato e mescolatelo: vi servirà per coprire la zolla della vostra pianta.Aggiunta di concime organicoAggiunta di concime organicoMescolamento del concime con la terraMescolamento del concime con la terra

    4. Mettete un pò di terra concimata sul fondo della buca e appoggiate sopra la pianta, facendo in modo che la zolla risulti alla stessa altezza del terreno circostante.Aggiunta di terra concimata sul fondo della bucaAggiunta di terra concimata sul fondo della bucaPosizionamento della pianta alla giusta altezzaPosizionamento della pianta alla giusta altezza

    5. Con la terra avanzata coprite la zolla e create un tondello per raccogliere l'acqua di irrigazioneIn evidenza il tondello circolareIn evidenza il tondello circolare

   6. Bagnate abbondantemente riempiendo il tondello più volte. L'acqua lentamente scenderà nel terreno e bagnerà bene la pianta, garantendo acqua a sufficienza per alcuni giorni.Corretta bagnatura della pianta riempiendo bene il tondelloCorretta bagnatura della pianta riempiendo bene il tondello

Il vostro lavoro è ultimato!

 

L'unica cosa che vi resta da fare è bagnare abbondantemente ogni settimana la vostra pianta fino all'arrivo dei temporali estivi che vi permetteranno di ridurre la frequenza delle bagnature.

 

Solo logo Fondazione alta qualità - Copia.jpg