annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 
4 Aprile 2017

I consigli di Max: la concimazione primaverile del prato

di Max79
salva

L'inverno è alle spalle e con l'arrivo della primavera il nostro prato comincia a svilupparsi: è il momento giusto per concimarlo!

Il concime non solo fornisce al tuo prato le sostanze nutritive necessarie,  ma lo rende anche bello verde, resistente alle malattie, alle infestanti e al calpestamento. Visto quanti vantaggi con una sola operazione?

 

 

Quale concime scegliere?

Il mio consiglio è di utilizzare un concime granulare a lento rilascio di elementi nutritivi con titolo NPK 20-5-8 nella quantità di 30gr/mq.

Con questo tipo di concime gli elementi nutritivi vengono rilasciati nel terreno poco per volta, nel giro di alcuni mesi.

I tre numeri del titolo indicano la quantità di azoto (N), fosforo (P) e potassio (K):

-N (azoto) serve per la crescita del prato.

-P (fosforo) serve per lo sviluppo delle radici.

-K (potassio) serve per irrobustire il prato.

 

c-iloveimg-compressed.jpg

 

Come distrubuirlo?

Stai attento a distribuire il concime in modo uniforme per evitare disformità di colorazione e di crescita o peggio ancora delle bruciature sul prato con macchie di erba morta.

 

b-iloveimg-compressed.jpg

 

Se hai un prato di medie o grandi dimensioni è consigliabile utilizzare un carrello spandiconcime. Incrocia i passaggi per ottenere una distribuzione uniforme.

 

d-iloveimg-compressed.jpgf-iloveimg-compressed.jpg

 

Ricorda che a ogni passaggio la dose da distribuire deve essere la metà: con il doppio passaggio distribuirai così la dose voluta.

Niente paura! Sulle istruzioni del tuo spandiconcime è indicata  la regolazione da utilizzare.

 

Su piccoli prati, invece, il concime si può distribuire a mano.

 

g-iloveimg-compressed.jpg

 

Due preziosi consigli

Ti confido due accorgimenti de seguire, che ho sperimentato sulla mia pelle:

- Concima quando sono previste delle piogge oppure bagna il prato dopo averlo concimato. Questo perché, nel caso di una primavera eccessivamente asciutta, si possono avere delle piccole bruciature circolari sulla foglia dove si appoggia il granello del concime.

 

- Taglia il prato prima di concimare altrimenti rischi di aspirare parte del concime con l'erba.

 Solo logo Fondazione alta qualità - Copia.jpg