annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 
25 Settembre 2017

I consigli di Max: come e quando rimuovere il feltro dal nostro prato

di Max79
salva

La rimozione del feltro è un'operazione spesso trascurata ma di importanza fondamentale per mantenere il prato in buona salute. 

 

Che cos'è il feltro?

Il feltro è l'insieme di tutti i residui vegetali che si possono depositare sul nostro prato con il passare dei mesi, per esempio foglie e residui dell'erba tagliata.Feltro sul prato, da notare la parti seccheFeltro sul prato, da notare la parti seccheFeltro tolto dal pratoFeltro tolto dal prato

Questo strato crea una barriera che riduce il passaggio di aria, di acqua e di luce solare, e rende il nostro prato meno vigoroso e più sensibile alle malattie in quanto ristagna una maggiore umidità.

 

E' buona regola eliminare il feltro almeno due volte l'anno appena prima delle stagioni in cui il prato cresce di più. In linea di massima quindi ad inizio Marzo e Settembre.

 

Come si elimina il feltro?

Per prima cosa eseguite un taglio intorno ai 3 cm con il vostro tagliaerba.4.jpg

Potete eliminare il feltro utilizzando degli appositi attrezzi manuali, simili a dei rastrelli, oppure con degli arieggiatori a molle elettrici, a batteria o a scoppio.Rastrello arieggiatoreRastrello arieggiatoreArieggiatore elettrico a molleArieggiatore elettrico a molleParticolare delle molle che girando sul terreno tolgono il feltroParticolare delle molle che girando sul terreno tolgono il feltro

Gli attrezzi manuali sono adatti a prati non troppo estesi e dopo il loro uso è necessario raccogliere il materiale vegetativo di risulta, rastrellando bene il prato.Feltro da rastrellareFeltro da rastrellare

Gli arieggiatori hanno il vantaggio di avere il cesto di raccolta del feltro.Feltro raccolto direttamente nel cesto dell'arieggiatoreFeltro raccolto direttamente nel cesto dell'arieggiatore

Non va dimenticato che questa operazione crea uno stress al vostro prato quindi a lavoro ultimato non dimenticatevi di concimarlo utilizzando un concime con azoto a lenta cessione, per stimolarne la crescita, e di bagnarlo.Prato concimato in modo uniforme dopo aver asportato il feltroPrato concimato in modo uniforme dopo aver asportato il feltroBagnatura del prato.Bagnatura del prato.Arieggiatura ultimata. Adesso bisogna solo aspettare la ripresa del prato.Arieggiatura ultimata. Adesso bisogna solo aspettare la ripresa del prato.

Fondazione-Minoprio.jpg