annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 
20 Aprile 2017

I consigli di Diego: LA POTATURA DELLA FORSIZIA

salva
0 E' utile

Dopo aver goduto a pieno della bella fioritura gialla della Forsizia, è arrivato il momento di potare questo vigoroso arbusto per contenerne lo sviluppo e mantenere giovane la pianta nel tempo.

Spesso giardinieri “fai da te”o improvvisati potano l’arbusto nel modo sbagliato, dandole la forma di una siepe o di una palla e usando un tosasiepi al posto della cesoia! Oggi ti insegnerò come potare la Forsizia nel modo corretto usando la cesoia, proprio come farebbe un vero giardiniere!

Imparare a potare correttamente la Forsizia ti servirà anche per potare tutte le altre piante che fioriscono presto in primavera: la logica di fondo è infatti sempre la stessa.

 

Le piante come la Forsizia fioriscono generalmente in primavera. Dopo la fioritura la pianta produce dei germogli che diventano poi dei rami vigorosi. A luglio, quegli stessi rami si caricano di gemme a fiore che sbocceranno con la fine dell’inverno. La potatura deve essere eseguita subito dopo la fioritura. La tecnica è molto semplice e seguendo questi pochi consigli ti accorgerai che è davvero così:

 

  • Individua i rami più vigorosi: è proprio quelli che devi tagliare. Parti dalla base del ramo e conta due o tre gemme, poi realizza il taglio.

Conta 2 o 3 gemme a partire dalla base del ramo e taglia appena dopoConta 2 o 3 gemme a partire dalla base del ramo e taglia appena dopo

 

  • Individua i rami più esili ed eliminali totalmente: manterrai solo quelli più vigorosi

elimina i rami più esilielimina i rami più esili

 

  • Quando la pianta raggiunge i 4/5 anni  di vita inizia ad invecchiare. Puoi riconoscere i rami molto vecchi dal colore più scuro della corteccia: rimuovili alla base, in modo da mantenere solo i rami giovani.

pianta potatapianta potata

  •  Dopo la potatura è buona cosa concimare la tua pianta: per farlo utilizza un concime con prevalenza di azoto.

Se esegui bene la potatura, la tua pianta si ridurrà di molto, ma non avere paura: si rifarà presto! Inoltre così facendo avrai la possibilità di tenere la tua pianta in terrazzo, senza che questa diventi eccessivamente grande e invadente.

 

Ti ho detto davvero tutto, non mi resta che augurarti buon lavoro e buona potatura!

 Solo logo Fondazione alta qualità - Copia.jpg