annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 
13 Marzo 2017

6 consigli per piantare una Bouganville

di annuzza
salva

Qual è il fiore che più di ogni altro associamo all’estate e a soleggiate località di vacanza?

La Bouganville, sicuramente. Con i suoi fiori di colore rosa-viola ricopre per tutta l’estate muri e cancellate, fiorendo ininterrottamente fino all’arrivo del primo freddo.

E’ una pianta dal portamento rampicante, che si allunga andando a ricoprire ampie superfici. E’ molto rustica, resistente e richiede poche cure. L’ideale da mettere a dimora nel nostro giardino, purchè ci si trovi in una zona a clima mite, meglio se mediterraneo.

 

Ecco i passaggi necessari per mettere a dimora la bouganville:

 

1. Come prima cosa, bisogna scegliere una posizione esposta a sud possibilmente, protetta e molto luminosa: la bouganville ama il sole! 

 

2. Sul terrazzo è consigliabile coltivare la bouganville in un grosso vaso, capiente e preferibilmente in coccio, più pesante e stabile di quelli in plastica. Addossato ad un muro con una griglia sulla quale legare e assicurare la bouganville man mano che cresce.

In giardino, invece, bisogna scavare una buca d’impianto della profondità di circa 50cm e larga altrettanto; dimensioni necessarie ad accogliere il pane di terra con le radici della pianta che avremo acquistato. Anche in questo caso disponiamo una griglia sulla quale far crescere la pianta, addossata ad un muro.

 

12 bouganville (4).jpg

 

3. Utilizziamo terriccio di tipo universale, fresco e ben drenante. Per aumentare il drenaggio, disponiamo sul fondo del vaso, o della buca, uno strato (un paio di cm) di argilla espansa, o di pietrisco, così da facilitare lo sgrondo dell’acqua in eccesso che, se accumulata, provocherebbe sofferenza e sviluppo di marciumi radicali. Copriamo questo materiale inerte con uno strato di 2-3 cm di terriccio.

 

4. Svasiamo la pianta acquistata e alloggiamola nel vaso, o nella buca, appoggiandola sul terriccio. Attenzione: il colletto della pianta (ovvero il punto di separazione tra apparato radicale e fusto) deve trovarsi alla stessa altezza della superficie del terreno, cioè non deve né essere troppo interrato, né essere troppo scoperto.

 

5. Tenendo la pianta ben dritta, in posizione verticale, riempiamo il vaso, o la buca, con terriccio universale, fino a colmarlo. E’ necessario premere bene la terra ai bordi della pianta, per farla aderire bene all’apparato radicale. Misceliamo a questa terra una manciata di concime granulare a lenta cessione, per dare alla pianta più nutrimento e forza per partire in gran forma!

 

6. Infine, innaffiamo abbondantemente.

 

Con l’aumento delle temperature, la bouganville inizierà a germogliare e a dare avvio ad una stagione ricca di fiori!

 

 12 bouganville (2).jpg

 

 

1 Commento
Reporter Leroy Merlin

la mia , dopo la nevicata di questo inverno la vedo sofferente, chiaramente è priva di foglie e spero viva....

come posso aiutarla???