annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 
4 Luglio 2016

Trasformare il bagno in un'oasi di benessere

salva

Potersi concedere un po’ di relax e tranquillità o lasciarsi semplicemente alle spalle lo stress della vita di ogni giorno è qualcosa che tanti desiderano ardentemente. Non per forza però dobbiamo prenotare un weekend benessere in una Spa o in un centro termale. Potremmo benissimo rifugiarci tra le mura di casa nostra! Basta poco infatti per trasformare il proprio bagno in una vera oasi di benessere personalizzata, pronta e comoda ogniqualvolta si senta la necessità di staccare per un’istante da tutto ciò che ci circonda, per dedicarsi alla cura della propria persona.

 

 69157830[5447271].jpg

 

Uno dei primi aspetti da considerare per progettare lo spazio bagno è quello della luce: una volta scelta con cura, analizzando il tipo di fonte luminosa desiderata ed il design delle lampade, diventa un’ottima soluzione per ricreare l’atmosfera di un’ambiente gradevole in cui sentirsi a proprio agio. L'illuminazione artificiale ideale per la propria oasi di wellness è sicuramente l’uso di una luce calda, con una temperatura di colore bassa (fino ai 3300 Kelvin), per creare un ambiente morbido ed avvolgente. Nel caso in cui non ci siano i requisiti tecnici per trasformare il sistema di illuminazione della nostra casa ed aggiungere nuovi punti luce, si può semplicemente ricorrere all’uso di candele o lanterne, posizionandole in punti diversi e strategici della stanza. La luce calda della fiamma ed il suo aroma, infatti, regalano una sensazione di armonia ed intimità. Un ulteriore aiuto potrebbe essere la scelta di diffusori di olii essenziali, con cui potremmo facilmente coccolare corpo e mente, rendendo così l’ambiente ‘bagno’ uno spazio sensibile e personalizzato da diverse sfumature sensoriali.

 

 66623753[5207219]2.jpg

 

 

Un bagno grande, proprio grazie alle sue caratteristiche dimensionali, permette di strutturare più facilmente un’oasi di benessere con un’atmosfera accogliente e rilassata. Se le dimensioni lo consentono si può ad esempio pensare di dividere la stanza bagno in due aree: una zona più funzionale, che ospita WC, bidet e lavabo, ed una zona “wellness”, con un comoda vasca da bagno idromassaggio ed una rilassante sauna o cabina a infrarossi. Un piccolo dislivello potrebbe aiutare a sottolineare questa divisione e dare rilevanza ad aree importanti della stanza

 

 69150942[5304909].jpg

 

La suddivisione degli spazi può essere resa anche solo attraverso la scelta di una doccia capiente: una parete divisoria trasparente conferisce infatti luce ed ampiezza al bagno e consente di trasformare un ‘momento’ doccia in un percorso polisensoriale sotto le rinvigorenti gocce di una doccia effetto pioggia, aromi ed eventualmente variazione di colori; all’esterno della zona doccia potrebbe infine trovarsi una zona relax con una sedia a sdraio, per completare e valorizzare la personalità

dell’ambiente secondo i nostri gusti e stimoli.

 

49452746[5209951].jpg

 

Non solo la scelta dell’arredo rende il nostro bagno una zona wellness: sono i materiali, i colori e gli accessori utilizzati a ricreare la giusta e piacevole atmosfera. Nelle aree di riposo si ricorre volentieri a materiali naturali, in quanto trasmettono calore e fanno sentire a proprio agio: lo sono, ad esempio, i rivestimenti delle pareti in legno. Anche alcuni accessori in legno possono rendere l'ambiente più accogliente e sono per di più pratici: uno sgabello in legno rustico può essere utilizzato come superficie d'appoggio e una mensola in legno della vasca può ospitare un libro o il proprio tè preferito. !! Per configurare la propria area relax da sogno esattamente come la desideriamo bisogna prima chiarire con un esperto quali siano le condizioni costruttive ed i collegamenti tecnici da revisionare: per potersi rilassare al più presto sotto il piacevole scroscio di una doccia effetto idroterapia è ad esempio necessaria una maggiore portata d'acqua e, per godere tranquillamente momenti di relax in sauna, è indispensabile una connessione ad alta tensione nella zona bagno.

 68164152[5210296].jpg

 

 

Hai bisogno di un consiglio per trasformare il tuo bagno in un'oasi di benessere? Fai una domanda sul FORUM!

Vuoi mostrare a tutti come hai fatto? Condividi il tuo progetto nell’area delle IDEE.

Hai realizzato un progetto anche tu? Mostraci le tue creazioni e con i concorsi puoi vincere fino a 200€. Scopri i concorsi attivi in questo momento