annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 
21 Giugno 2017

Pavimento flottante: laminato o pvc?

salva

Come orientarsi tra le offerte di pavimenti alternativi al parquet? Cos’è un pavimento flottante? In quali casi è preferibile? Quali sono i vantaggi del pvc rispetto al laminato? E soprattutto, come uscire vivi dalla scelta del pavimento di casa? Siete avvisati: arrivare a una decisione non sarà una cosa semplice. L’offerta è così vasta e le variabili così numerose che sarete indecisi fino all’ultimo. Per non parlare dei colori, delle finiture, del prezzo…. Ecco alcune preziose informazioni che vi saranno molto utili per orientarvi nella scelta del vostro pavimento.

  

I vantaggi di un pavimento flottante 
Si definiscono flottanti tutti i pavimenti prefiniti che si posano a incastro. Ecco alcuni vantaggi

  1. La posa è semplicissima e non serve essere uno specialista
  2. L’incastro lega le doghe senza bisogno di colle
  3. Si può posare anche su pavimenti esistenti (ma serve un materassino)
  4. È molto isolante e leggero
  5. Può essere anche molto economico
  6. È facile sostituire una doga rovinata

posa copia.jpg

 

 I pavimenti vinilici

  • I pavimenti vinilici o PVC di nuova generazione sono materiali che coniugano alla perfezione due tendenze molto richieste: ottime caratteristiche estetichealte performance tecniche, come la resistenza all’acqua e all’usura, l’isolamento acustico elevato e la praticità d’uso. Molto sottili (anche 3 mm), si possono utilizzare su pavimenti esistenti e non creano spessori che ci costringono a intervenire sulle porte. Da considerare però che l’effetto tattile superficiale è più caldo e “molleggiato” di un laminato, essendo una materia plastica. Da ultimo sono riciclabili al 100% e rappresentano una scelta ecologica e responsabile.

 Leroy MerlinLeroy MerlinPVC non solo effetto legno

  • I pavimenti vinilici sono molto indicati in bagno perché non temono l’acqua e l’umidità, e non dobbiamo più accontentarci del consueto effetto legno. Si spazia dalla pietra, agli intrecci tessili in formato a quadrotte, alle tinte unite. In linea con il trend del momento questo materiale riproduce alla perfezione le cementine dai decori in bianco e nero. E con una spesa davvero economica!

 roomfortuesday / Leroy Merlinroomfortuesday / Leroy MerlinIl laminato. Ormai un classico

  • Il laminato è un materiale artificiale composto da tre strati: un pannello di base HDF, una carta decorativa e un film superficiale protettivo. Per questa ragione non può essere riciclato. Le finiture sono moltissime così come i formati che riproducono alla perfezione ogni essenza di legno con le sue infinite venature. Anche le texture superficiali sono molte: da liscio al goffrato, dall’effetto sabbiato allo spazzolato. Il pavimento in laminato è molto resistente all’usura e facile da pulire. Ha però il limite di non essere adatto ad ambienti umidi e teme il calore. Meglio ripararlo dal camino!

desiretoinspire / Leroy Merlindesiretoinspire / Leroy MerlinUn’idea in più

  • Perché non rivestire una parete? In verticale o in orizzontale può essere la soluzione per isolare una stanza un po’ fredda o nascondere l’intonaco rovinato che si vuole rinnovare con un’idea originale. Il laminato è un ottimo isolante acustico e migliorerà la silenziosità della stanza. Per ottenere un risultato perfetto servono profili in alluminio per formare un’intelaiatura fissata a muro. Apposite clips legano le doghe l’una all’altra. Scegliete l’essenza giusta in linea con lo stile dell’arredamento: vintage, scandinavo, industrial, e godetevi l’effetto!

nextluxurynextluxury

Hai bisogno un consiglio per scegliere il pavimento flottante? Fai una domanda sul FORUM!

Vuoi mostrare a tutti come hai realizzato il pavimnto di casa tua? Condividi il tuo progetto nell’area delle IDEE.