annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 
20 Novembre 2017

Pareti divisorie in vetro: un nuovo modo di vivere gli spazi

salva
0 E' utile

Con il cambiamento del modo di abitare, oggi gli spazi delle nostre case subiscono spesso e volentieri variazioni e in alcuni casi veri stravolgimenti. Grandi open space suddivisi in aree ben distinte, nuovi modi di vivere la camera da letto e le cabine armadio e persino un ambiente bagno molto più articolato e mai banale, sono le caratteristiche di un modo tutto contemporaneo di vivere la propria casa.

Per realizzare tutto questo le pareti divisorie in vetro possono venire in nostro aiuto con una diversità di forma, colore e tipologia che si adatterà di volta in volta alle nostre esigenze. Da quelle in vetro satinato o serigrafato, dalle pareti in vetrocemento, alla scelta delle vetrate colorate.

 

Dividere con il vetro: pannelli satinati e serigrafati

I pannelli in vetro sono una delle soluzioni più usate e più versatili in assoluto. Un divisorio su struttura a griglia fatta da profilati in metallo su misura e fissata sui tre lati (pavimento, parete, soffitto) può essere un ottimo separè tra l’ingresso e la zona soggiorno. La griglia metallica ci permette di usare diverse tipologie di vetro: satinato, trasparente, a specchio e se vogliamo dare un tocco di colore e vivacità al nostro ambiente possiamo usare un  vetro acidato verniciato corda o  in vari colori disponendoli a scacchiera.

Parete divisoria con vetro acidato verniciato Leroy MerlinParete divisoria con vetro acidato verniciato Leroy Merlin

Pannelli divisori per creare un bagno in camera da letto

Nel caso avessimo la possibilità di inserire un piccolo bagno privato nella nostra camera da letto i pannelli in vetro in questo caso con una serigrafia o una forte satinatura, daranno un aspetto molto contemporaneo all'ambiente. Possiamo montarli con un telaio fisso a soffitto e una guida a pavimento, oppure utilizzare un telaio per due pannelli scorrevoli montati sulla parete esterna se ne abbiamo la possibilità e lo spazio.

Pannelli  divisori in vetro  Fai da te, idea di Bagni dal mondoPannelli divisori in vetro Fai da te, idea di Bagni dal mondo

Porte scorrevoli in vetro per cabina armadio

Per la realizzazione di una cabina armadio dal sapore contemporaneo, le porte scorrevoli in vetro sono la scelta ideale. Ne esistono di totalmente personalizzabili e di qualsiasi misura in base alle nostre richieste. Possiamo utilizzare anche in questo caso diverse finiture per il telaio e diversi colori per il vetro. In questo modo anche se le dimensioni dell’ambiente sono ridotte, la stanza da letto risulterà ariosa e luminosa.

Cabina armadio con porte in vetro Fai da te, idea di ShutterstockCabina armadio con porte in vetro Fai da te, idea di Shutterstock

 

Vetro cemento: dividere con forme e colori

Alternativa alle soluzioni già elencate sono le pareti in vetrocemento. Possiamo usarle nel caso di un grande open space per ricavarne una area bar, oppure una zona pranzo. In questo caso possiamo anche sbizzarrirci con pareti curve o di diversa altezza e perché no, osare anche con dei vetri colorati che quando verranno attraversati dalla luce naturale daranno alla stanza un carattere speciale.

Parete in vetrocemento di Leroy MerlinParete in vetrocemento di Leroy Merlin