annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 
4 Luglio 2018

Pareti bicolor: come combinare i colori e adattarli allo stile di casa

salva

Rinnovare il soggiorno o la cucina con un colpo di pennello è la cosa più facile, veloce ed economica. Ci spaventa meno di un intervento più “definitivo” perché sappiamo che, se quella tinta fra qualche tempo ci stancherà o non abbiamo fatto la scelta più azzeccata, in un batter d’occhio potremo porre rimedio con altrettanta facilità. Ecco qualche esempio di come può essere utilizzato il colore in abbinamenti bi-color.

 

In verticale

Provate ad abbinare una tinta accesa, da stendere su una fascia verticale della parete in soggiorno, a una tonalità neutra: darà profondità alla stanza. Scegliete il colore secondo l’arredamento: una buona regola è riprendere una tinta già presente come ad esempio il rivestimento del divano, il tessuto del tappeto o la laccatura delle sedie. E ricorda che le tinte scure assorbono la luce, meglio quindi concentrarle su una o due pareti.

 

abbinamento pareti arredi2.jpgIdee pareti a colori - homedecorativefurnituree e Leroy Merlin

Fascia orizzontale: a quale altezza?

L’altezza della partizione della parete, se non ci sono punti di riferimento specifici, può variare creando un effetto visivo diverso. Osservate queste due situazioni. La fascia più bassa, a circa 1 metro da terra, è proporzionata al tavolo rendendolo protagonista. Può avere anche la funzione di proteggere la parte più sporchevole della parete: ricordati di usare uno smalto lavabile! Il risultato è molto diverso se decidi di dipingere una parte più alta di muro. Non c’è una regola universale ma è bene creare una proporzione con l’altezza dei locali. Quale preferisci?

 

altezza fascia colorata parete.jpgIspirazione pareti a due colori - homedeco

Prendi un punto di riferimento

Le pareti a due colori rompono la monotonia di una stanza. La partizione è vincolata agli elementi presenti nella stanza. Facciamo qualche esempio. Se le porte sono parzialmente a vetro, prendiamo come riferimento il punto di divisione tra parete piena e sezione trasparente. In questo modo creiamo continuità e omogeneità  tra i vari elementi d'arredo. Un'altra idea è dipingere la boiserie in una tonalità più scura rispetto alla parte superiore.

 

pareti a fasce orizzontali.jpgSoluzione abbinamenti colore pareti – Leroy Merlin e cotemaison

Un tocco creativo

Non per pigrizia ma per puro senso della decorazione: la fascia colorata è irregolare e regala forte personalità all’ambiente. Si adatta bene a uno stile informale, porta una ventata di allegria e originalità all’angolo studio o alla cameretta dei ragazzi e può diventare una divertente testata del letto. Da realizzare con colpi di pennello o rullo, meglio se imprecisi. Carina l’idea di inglobare nella decorazione anche la libreria o le mensole dipingendo parzialmente anche loro. In questo caso tonalità decise come un bel giallo o un grigio intenso sottolineano ancora di più l’effetto finale.

 

parete fascia bordi irregolari.jpgIdea creativa per pareti originali – simonaelle e cappelloabombetta

Verifica gli abbinamenti con i tester

Ti piacerebbe osare con tinte inconsuete ma non ti senti sicura dell’abbinamento? Vuoi azzardare senza pentirtene? Puoi verificare direttamente su una parete l’accostamento che hai scelto acquistando solo i tester. Sono piccole quantità di vernice che ti serviranno per fare una prova. Potrai valutare l’effetto nelle varie ore del giorno, con luce naturale e artificiale e solo quando ti sentirai sicura procedere con la tinteggiatura dell’intera parete.

 

prove colore con tester 2.jpg

 

Hai trovato qualche idea da applicare in casa tua? Raccontaci i tuoi gusti e le soluzioni che preferisci!

 

 

Hai realizzato un progetto anche tu? Mostraci le tue creazioni e con i concorsi puoi vincere fino a 200€. Scopri i concorsi attivi in questo momento