annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 
15 Febbraio 2018

Le lampadine e la temperatura di colore: come scegliere le più adeguate per le stanze della casa

salva

Per la cultura danese lo studio della luce e dell'atmosfera luminosa della casa è uno dei punti principali di progettazione ed è legata profondamente al loro concetto di 'hygge', termine che riguarda la sensazione di sentirsi 'a casa', o 'a proprio agio' sicuri, protetti e in un vero e proprio comfort familiare. Sì, perché progettare una casa vuol dire anche progettare e gestire l'emozione dello spazio e dei suoi piccoli dettagli e la luce è atmosfera, necessità e funzione.

Mi è capitato più volte di avere clienti che, dopo l'acquisto della lampada a risparmio energetico, si sono lamentati di avere un ambiente 'accecante', 'tetro' e con un'atmosfera poco rilassante. Di fatto, nonostante la ricerca in termini di risparmio energetico, tecnologia e rendimento, che trovate spiegate molto bene in questa guida sulle scelta delle lampadine a basso consumo, un altro ingrediente va valutato quando si sceglie la lampadina per la stanza: la temperatura di colore, che varia tra una luce calda (1850°K), neutra o bianca (6500°K) o fredda (9000°K). Vediamo insieme delle linee guida utili per capire come orientarsi per la scelta delle tonalità di colore per ogni stanza della casa.

 

Il soggiorno

Quando torniamo a casa, soprattutto dopo una giornata di impegni e di consegne, siamo sfiniti e non vediamo l'ora di lanciare chiavi, borse e giacche per rilassarci sul divano a chiacchierare o guardare la televisione. Quando pensiamo al relax lo associamo subito ed istintivamente ad una luce calda, una tonalità leggermente arancione che ci riporta al fuoco ed ai riflessi del camino, alle candele e al tramonto. Un'atmosfera confortevole è dunque associata alle lampadine dai colori caldi, che possiamo inserire nel lampadario principale della stanza; ma un ambiente ancora più rilassante si otterrebbe posizionando diverse lampade nella stanza, facendo in modo che la luce non venga esclusivamente da un lampadario centrale, che vi costringerebbe ad aumentare la potenza della lampadina, ma da diversi punti luce posizionati ad esempio a muro tramite applique o con l'uso di lampade vintage a sospensione in corrispondenza di consolle e piani appoggio; vi sembrerà di avere un'atmosfera piacevole e rassicurante di candele!  Volete dei consigli per scegliere il lampadario a sospensione perfetto per la vostra stanza? In questa guida troverete tutte le informazioni per capire lo stile, il tipo di illuminazione, materiali, dimensioni e colori della vostra lampada.

Luce calda per il soggiorno - idea di Leroy MerlinLuce calda per il soggiorno - idea di Leroy Merlin

 

Ingresso e corridoio

Per l'ingresso alla casa è bene pensare ad un punto di luce 'bianca' (neutra) adatto per accogliere gli ospiti nel momento del benvenuto e per permettere a tutti di fare un po' attenzione quando si ripongono oggetti ed indumenti all'entrata. Ma si può pensare benissimo di utilizzare anche una luce leggermente calda perché si vuole addolcire l'ambiente. Per i corridoi, i punti di luce neutri o caldi per applique, faretti da incasso o faretti su binario, scandiscono un percorso morbido e lineare, senza aggredire il passaggio.

Luce neutra per l'ingresso - idea di Leroy MerlinLuce neutra per l'ingresso - idea di Leroy Merlin

 

La cucina e la zone pranzo

Per questo ambiente il discorso si fa duplice: abbiamo bisogno sicuramente di ottenere un ambiente rilassante nella cosiddetta zona 'dining' del tavolo o dell'isola centrale, e dobbiamo cercare dunque delle lampade a sospensione o delle plafoniere con un'illuminazione neutra/calda. Per il top cucina invece è fondamentale l'attenzione e la concentrazione per la preparazione dei cibi e dei piatti: non devono sfuggire i dettagli nella preparazione e pulizia degli alimenti. Inoltre le luci fredde sono perfette per controllare il taglio, la resa delle pietanze e la fase successiva di pulizia dei piani lavoro e cottura. E' possibile inserire dei faretti da incasso oppure scegliere l'illuminazione sottopensile o delle strisce led a luce fredda facilissime da istallare.

Luce calda e fredda per la cucina - idea di Leroy MerlinLuce calda e fredda per la cucina - idea di Leroy Merlin

 

Bagno

Anche in questo caso sono consigliati due tipi di lampadine: una prima tipologia, con tonalità più fredde, è indispensabile intorno all'area specchio, come applique da specchio, lampade a muro, lampadine a ventosa, per fare attenzione alla cura e alla pulizia del volto. Un lampadario (o più se vogliamo) con lampadine dai tono più caldi o comunque neutri sarà ottima per creare l'atmosfera di una doccia o un bagno rilassante. Potete capire bene come quanto la luce abbia davvero un vero e proprio impatto psicologico anche sulla nostra quotidianità in casa!

Lampade calde e fredde per il bagno - idea di Leroy MerlinLampade calde e fredde per il bagno - idea di Leroy Merlin

 

Camera da letto

La luce del sole ha da sempre dato il 'via' alle giornate di moltissime specie animali. Noi non siamo dunque da meno. La luce neutra ci riporta infatti nella mente e nel corpo la sensazione del primo sole del mattino e ci sentiamo subito attivi nonostante la stanchezza di fine giornata. Come per il soggiorno è consigliata una luce calda generale, con l'aggiunta di lampade da tavolo o applique (evitando tonalità fredde, al massimo puntando su una base neutra) sopra i comodini, per favorire un momento di confronto con il partner o per concedersi la lettura di un buon libro.

Lampade da tavolo per la zona letto - Prodotti di Leroy MerlinLampade da tavolo per la zona letto - Prodotti di Leroy Merlin

 

Zona studio ed area hobby

Concentrazione, studio, attenzione sono sicuramente legati ad una luce neutra. Precisione, lavoro dei dettagli, selezione minuziosa e pulizia di attrezzature implicano invece un passo in avanti. Più ci addentriamo nelle specializzazioni più abbiamo bisogno di una tonalità fredda che non permetta errori o disturbi nella visualizzazione degli oggetti. La luce fredda risponde a queste richieste e, come per le cucine, è indicato soprattutto sopra i piani lavoro ed in corrispondenza dei ripiani dove abbiamo posizionato macchinari di taglio e di lavorazione dei materiali.

Luce fredda e neutra per la sala hobby - idee e prodotti di Leroy MerlinLuce fredda e neutra per la sala hobby - idee e prodotti di Leroy Merlin

 

Quando scegliamo le lampadine cerchiamo di non essere troppo frettolosi e facciamoci invece tante domande del tipo: 'di cosa ho bisogno?', 'che tipo di sensazione o atmosfera voglio?', 'che attività sto svolgendo?', 'ho bisogno di diversi sistemi di illuminazione?'.

Mostrateci come avete studiato e pensato l'atmosfera degli spazi della vostra casa, come avete valorizzato i vostri mobili preferiti e reso ottimali le stanze per gli hobby.