annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 
25 Luglio 2018

Gli errori da evitare quando si arreda una casa piccola

salva

Sfruttare tutto lo spazio disponibile con soluzioni intelligenti, ricorrere a semplici escamotage per rendere visivamente più ampio lo spazio, adottare soluzioni flessibili e scegliere colori che non appesantiscano i locali: anche un appartamento di pochi metri quadrati può essere bello, funzionale e con tutte le comodità. Ecco qualche idea da ricordare e gli errori da evitare quando si arreda una casa piccola.

 

Errore 1: non sfruttare le altezze dei locali

Naturalmente questa idea è realizzabile solo se i locali sono alti almeno 350 cm. (Su questo argomento può interessarti anche questo articolo) . Puoi ricavare la zona notte, essenziale ma confortevole e sfruttare la scala come armadio, realizzando su misura una serie di contenitori ricavati sotto i gradini. Anche un soppalco “in miniatura” può consentire di avere un angolo studio aperto sul soggiorno con libreria e scrivania.

 

sfruttare i soppalchi.jpgIspirazione soppalchi – fb-oggi e banhomehug

Errore 2: dividere i locali con pareti in muratura.

Esiste un modo per separare le stanze senza ricorrere a mattoni o cartongesso. Soprattutto nei monolocali, dove lo spazio è particolarmente ristretto, creare una parete divisoria in metallo e vetro consente di avere una visuale ampia e completa dell’ambiente: la casa sembra più spaziosa e acquista luminosità. Per non rinunciare alla privacy, tendaggi a tutta altezza schermano e isolano, ma solo quando occorre. In ambienti piccoli sono da prediligere colori chiari e tinte pastello che contribuiscono ad amplificare la percezione dello spazio.

 

pareti vetrate interne.jpgSoluzione per pareti interne trasparenti - inthemoodfordesign

Errore 3: non sfruttare le nicchie

In bagno, in soggiorno, nell’ingresso o nel corridoio, mai rinunciare agli spazi in nicchia presenti in casa. Sfruttateli sempre, dovunque si trovino! Una serie di mensole in legno su misura ed ecco una personale libreria; un piano con cassetti fissato a 72 cm di altezza diventa scrivania da personalizzare e mettere in evidenza con un colore a contrasto. Puoi anche chiudere il vano con ante scorrevoli o a battente e trasformarlo in armadio. Poca spesa, tanta resa.

 

sfruttare le nicchie.jpgIdee per sfruttare una nicchia - inthemoodfordesigne e ideadesigncasa

Errore 4: non considerare il sottoscala un’opportunità

La scala è uno spazio poco sfruttato ma che può diventare una grande opportunità se trasformato in contenitore, in armadio attrezzato o semplice ripostiglio. Da progettare insieme alla scala, può essere attrezzato ad ante, cassetti o con carrelli estraibili. Tutto questo, insieme al proposito di mantenere in ordine le stanze farà sembrare gli spazi più ampi: disordine e troppi oggetti (spesso inutili) sparsi per casa, appesantiscono e rimpiccioliscono l’ambiente.

 

sottoscala con armadio.jpgIspirazione per un armadio nel sottoscala - fb-oggi e progetti.habitissimo

Errore 5: dimenticare che esistono anche i piani a ribalta o estraibili

Cucina piccola e niente spazio per il tavolo? Esistono strade alternative! Speciali mensole da fissare alla parete e da completare con un piano (perfetto se abbinato al top della cucina) che “a riposo” non occupa spazio e non ingombra i passaggi ma all’occorrenza si trasforma in comodo piano per la colazione. Un’altra soluzione perfetta per cucine piccole è il tavolo estraibile, integrato in un modulo della cucina. Usa toni chiari ma non rinunciare al colore, da concentrare su una o due pareti.

 

tavolo estraibile.jpg2 soluzioni per tavoli a scomparsa in cucina – Leroy Merlin

Anche la tua casa non è grande come un castello? Che ne dici di queste soluzioni per sfruttare meglio lo spazio? Raccontacelo, siamo curiose…

Hai realizzato un progetto anche tu? Mostraci le tue creazioni e con i concorsi puoi vincere fino a 200€. Scopri i concorsi attivi in questo momento