annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 
20 Febbraio 2018

Come trasformare una stanza secondaria in una pratica sala hobby

salva

Un obiettivo quotidiano per tutti: dare spazio alla creatività, liberare la mente ed alimentare le passioni.

'Dare spazio' però non è solo una questione di tempo: per poterci dedicare ai nostri hobby e passioni dobbiamo infatti progettare ed organizzare uno spazio vero e proprio in modo tale da avere a portata di mano tutti gli oggetti e le attrezzature di cui abbiamo bisogno, mantenendo ordine e praticità di utilizzo.

 

Nella nostra sezione 'Forum' un cliente ci ha chiesto dei suggerimenti e delle idee per adibire una stanza ai suoi hobby.

In molte abitazioni sono infatti presenti delle piccole stanze secondarie che vengono comunemente utilizzate come 'ripostiglio' per oggetti, vestiti e prodotti per la casa. Oppure troviamo delle camerette raramente utilizzate (magari una stanzetta ospiti oppure proprio la vecchia cameretta dei bimbi) che potremmo invece far diventare il nostro spazio, la stanza dove liberare tutta la nostra creatività.

 E' vero che ogni hobby ha una sua particolarità e richiede delle attrezzature specifiche... ma vediamo insieme delle linee guida che sono sempre utili per organizzare il vostro spazio e che vi daranno degli spunti per perfezionarlo a seconda del vostro hobby. Insomma un semplice ripostiglio potrebbe diventare benissimo la stanza più importante della casa!

 

Piani di lavoro a diverse altezze

La scelta del tavolo è un punto importante del nostro progetto. Molto spesso capita di dover svolgere delle attività 'a diverse altezze': pensiamo per esempio ad un sarto, che ha bisogno sia di star seduto (per effettuare i lavori di precisione e di cucitura a mano e con la macchina da cucito), sia di stare in piedi, sfruttando il tavolo ad una quota più alta per stendere i tessuti, preparare i cartamodelli, appoggiare i suoi libri per studiare, creare e sperimentare.

Un'idea utile è quella di scegliere un piano lavoro della grandezza adeguata sia per la stanza che per la nostra attività (e non in ultimo la finitura ed il colore che più ci piacciono tra la gamma delle tavole disponibili) ed utilizzare piedini e gambe regolabili per stabilirne l'altezza più adeguata.

Se abbiamo invece bisogno di mantenere fisse le quote del tavolo possiamo pensare di posizionare due ripiani ad altezze diverse, con il piano di appoggio a 75/80cm per lavorare da seduti e 82/86cm per lavorare in piedi, scegliendo le gambe più adeguate per il tavolo o delle pratiche reggimensole di sostegno.

tavoli-diverse-altezze.jpgEsempi di piani lavoro per la sala hobby - idee di Leroy Merlin

Sfruttare lo spazio sotto al tavolo

Il nostro obiettivo è: risparmiare spazio e sfruttare quindi tutto il possibile mantenendo flessibilità, ordine e personalità.

Lo spazio sotto al tavolo è un volume utilissimo per posizionare carrelli multiuso dove collocare oggetti ed attrezzature più piccole. E' di fatto un elemento a scomparsa fantastico; non solo si muove agilmente con noi nei vari punti della camera ma, una volta terminata la nostra attività, possiamo ricollocarlo sotto al tavolo in modo tale da recuperare ordine e spazio visivo.

Per quel che riguarda le sedute è molto comodo optare per sgabelli e pouf da 'nascondere' sotto al tavolo oppure utilizzare delle sedie pieghevoli da posizionare a muro. Che ne dite invece di cassettiere apribili?

 

cassettiere-apribili.jpgCassettiera apribile - idea di Leroy Merlin

Tavolo pieghevole e cavalletti

Se abbiamo poco spazio ed abbiamo comunque bisogno di un piano lavoro perché non pensare ad un tavolo pieghevole? E' possibile anche accostarne due, in modo tale ricavare un'area lavoro più grande, oppure mantenerne aperto uno solo come base di appoggio per i lavoretti più piccoli. Un ulteriore possibilità è quella di sfruttare dei cavalletti in legno, di cui la nostra redazione della Community ha parlato in questo articolo, per sostenere il piano lavoro e permettervi eventualmente di sostituirlo con molta facilità.

tavolo-pieghevole-cavalletti.jpgTavolo pieghevole e cavalletti - Idee di Leroy Merlin

 

Cassetti ed organizer

Niente è più fastidioso del correre dietro ad attrezzi, strumenti ed oggetti sparsi senza ordine. I cassetti dei carrelli o delle cassettiere appoggiate a terra o sul piano lavoro possono essere dotati di pratici organizer e vassoi contenitori (con apposite maniglie e quindi facili da sollevare e riporre), in modo tale da classificare tutto il nostro materiale secondo le nostre priorità e le esigenze.

cassetti-scatole-contenitori.jpgCassetti, scatole e contenitori - Idea di Leroy Merlin

 

Mensole e ripiani

Le mensole sono un ingrediente bello e funzionale per attrezzare le pareti; le serie di mensole POP di Leroy Merlin consentono di accostare dei piani di finiture diverse dotandole di accessori aggiuntivi come ad esempio i ganci, utilissimi per appendere strumenti e sacchi, i fermalibri, gli svuotatasche, dove collocare i piccoli oggetti, e la lavagna magnetica dove posizionare foglietti ed appunti di viaggio.

Scegliendo tra la vasta gamma di mensole si riesce infatti ad ottenere ordine visivo con il giusto tocco di personalizzazione.

Rettangoli con ripiani ad ante, mensole a taglio triangolare, cubi entro i quali inserire cassetti attrezzati, scatole, vasi o mensole con cassetto, sono sono alcune delle ulteriori alternative che vi consentiranno anche di giocare con la parete accostando o differenziando tra loro gli elementi e sfruttando le possibilità della vostra stanza.

mensole-pop.jpgLe mensole Pop di Leroy Merlin

 

Gli immancabili scaffali

Scaffali in metallo e scaffali in legno sono un evergreen per ordinare e sistemare le nostre attrezzature, posizionare scatole, cassettiere e contenitori per gli attrezzi. Anche i sistemi a palo sono pratici, eleganti e a spessori ridotti e sono dotati di cassetti e mensole per ogni necessità.

 

 

E perché non pensare di utilizzare delle strutture per garage, per cucina o per giardino, attrezzando, ad esempio, la parete su cui poggia il piano lavoro con un divisorio in legno con ganci e mensole leggere tutte da caratterizzare? Oppure un sistema a scarpiera per catalogare i fogli e taccuini? O fissare un pannello di legno a muro con varie forature in modo da modificare continuamente la posizione delle mensole?

Per il vostro hobby sbizzarritevi cercando tra varie funzionalità e date sfogo alla creatività, proponendo e presentandoci i vostri progetti!

Hai realizzato un progetto anche tu? Mostraci le tue creazioni e con i concorsi puoi vincere fino a 200€. Scopri i concorsi attivi in questo momento