annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 
27 Febbraio 2018

Come rinnovare le piastrelle in cucina

salva

Ogni volta che guardo la mia cucina ho voglia di rinnovarla…ma quali piastrelle scegliere? E come posarle?

Poi staranno bene con il modello di mobili che avranno accanto?

Ecco alcune delle domande che ogni volta mi faccio e che insieme a Leroy Merlin sono riuscita a risolvere con alcuni suggerimenti.

 

Quale modello di piastrelle scegliere per rinnovare la cucina?

Spesso si pensa che se si ha una cucina moderna le piastrelle debbano essere minimali e monocromatiche, o che se si ha una cucina classica le piastrelle andranno invece smaltate in colori tenui o tinte rustiche…

Le regole in realtà sono solo dettate da un’armonia stilistica e da ciò che a noi piace.

Un esempio lampante è il modello Time Hexagone: un esagono, forma rivisitata delle antiche cementine, con tonalità tenui del grigio che inaspettatamente si sposano benissimo con una cucina di concezione moderna ed una posa assolutamente contemporanea e fuori dai soliti schemi, se vogliamo abbinata con il suo alter ego di forma orizzontale.

Time_Hexagone_Kitchen.jpegRivestimento Time Hexagon di Leroy Merlin

 

 

Sempre in tema di piastrelle a forma esagonale in declinazioni non consuete…

Le esagone mi riportano ad un’idea di colori caldi a contrasto, decori sui toni del grigio o provenzali bianchi e blu… una mia cliente però ha uno stile pulito ed elegante ed adora il marmo.

Innamorata della forma dell’esagono appunto si chiedeva come poter far coesistere le cose… ed ecco sempre Leroy Merlin con una risposta eccezionale nel prodotto Bristol.

Questo prodotto riesce a far collimare l’eleganza delle venature marmoree con richiami romantici dei merletti in tonalità calde semitrasparenti, presenti nelle decorazioni della piastrella e inseribili a piacimento, il risultato è una geometria insolita con lo spirito elegante e classico.

La cucina acquista così un’atmosfera di stile raffinato e trasforma la routine in novità!

Bristol_Kitchen.jpegRivestimento Bristol di Leroy Merlin

Il decoro ed il colore delle piastrelle non per forza hanno una sola visione.

Un mio cliente adora il bianco e nero, ma è indeciso su che stile preferisce per i mobili della cucina.

Si chiedeva quindi se, nel momento in cui trova un prodotto che gli piace molto come il bellissimo Gatsby di Leroy Merlin, lo avesse potuto acquistare e posare nella casa nuova, avendo il tempo in un secondo tempo di scegliere la tipologia dei mobili della cucina.

Moderna laccata, in legno, minimale, rustica, classica…in pieno dubbio l’unica certezza era il prodotto Gatsby.

La personalità del Gatsby è molteplice: minimal e pulita se si acquistano i fondi nei tre toni neutri bianco, grigio e nero; elegante e vivace se ci si inserisce qualche formella decorata; frizzante e piena se si sceglie di utilizzare i tanti diversi disegni geometrici.

Per aiutarlo nel capire che ogni prodotto ha diverse desinenze gli ho raccomandato di visitare il sito Leroy Merlin, dove ha potuto vedere varianti di cucine affiancate alla stessa piastrella.

Ha potuto così scoprire come la versatilità di tanti prodotti possa permettere di adeguarli al proprio gusto!

 

Getsby_Kitchen.jpgRivestimento Gatsby di Leroy MerlinGatsby.jpgDecori Gatsby di Leroy Merlin

Basta quindi prendere le misure degli spazi da rivestire, munirsi di creatività e curiosità e... raccontateci ciò che avete sviluppato e provato per poterci confrontare insieme!

Hai realizzato un progetto anche tu? Mostraci le tue creazioni e con i concorsi puoi vincere fino a 200€. Scopri i concorsi attivi in questo momento