annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 
20 Settembre 2017

Arredare con le finestre si può, ecco quali scegliere

salva

Scegliere le finestre per la propria casa è un aspetto fondamentale per riqualificare la propria abitazione dal punto di vista energetico, acustico ed estetico.

La gamma dei serramenti presenti sul mercato propone davvero un ventaglio incredibile di possibilità; in ogni caso tutte le soluzioni dovranno accertare una perfetta resistenza agli agenti esterni, la sicurezza antincendio, la protezione dal rumore esterno e garantire la permeabilità all'aria e all'acqua.

In questo approfondimento faremo un discorso semplificato sui materiali e le tipologie di serramenti, per avere un quadro complessivo delle proposte che troviamo disponibili e per compararne caratteristiche e vantaggi.

 

Finestre in alluminio

L'alluminio è un materiale molto apprezzato per la sua leggerezza e durabilità: è robusto, resistente agli agenti atmosferici, è riciclabile ed ecologico. Proprio per queste caratteristiche, a cui va aggiunta una netta facilità di lavorazione, viene spesso utilizzato per realizzare finestre particolarmente grandi ed è il materiale adatto per i lucernari e per le finestre di tetti e mansarde. L'alluminio è tuttavia un metallo: senza particolari accorgimenti è un materiale con scarsa capacità di isolamento termico ed acustico e potrebbe provocare alcuni problemi di dispersioni e condense nelle abitazioni. La tecnologia ha rimediato a questo difetto studiando finestre in alluminio con profili 'a taglio termico', inserendo cioè dei materiali isolanti tra i profili della finestra ed il vetrocamera per aumentarne le prestazioni tecnologiche.

 

Finestra alluminio - ShutterstockFinestra alluminio - Shutterstock

Finestre in pvc

Tra i materiali più comuni per gli infissi c'è il PVC. E' un materiale plastico, quindi impermeabile, versatile ed altamente rigido. Ha poca dispersione termica e si creano raramente condense dovute agli sbalzi termici. E' molto resistente agli agenti atmosferici, con poca necessità di manutenzione, è molto leggero e quindi di facile istallazione. Le finestre in pvc sono le più economiche e ci sono molte lavorazioni disponibili per ottenere rese estetiche differenti: si può riprodurre l'effetto legno, applicare diverse colorazioni e modificare il colore del profilo esterno da quello interno, che è un grande vantaggio soprattutto quando si vuole caratterizzare il colore delle finestre di un ambiente di casa (ottenere ad esempio l'effetto di un serramento industrial con il telaio nero) rispettando però i vincoli condominiali. 

Alcuni serramenti tendono a scolorirsi, soprattutto le finestre sulle facciate esposte al sole per gran parte della giornata.

Finestre PVC - ShutterstockFinestre PVC - Shutterstock

 

Finestre in legno

Il legno è la finitura naturale per eccellenza; siamo legati ad esso grazie ad una cultura storica straordinaria e la sua estetica è sempre affascinante, perché riesce a trasmettere una sensazione di confort, tranquillità e familiarità

Assicura grandi proprietà di isolamento termico ed acustico e viene impiegato sia negli ambienti più classici che nei moderni. E' ecologico, può essere smaltito facilmente, e sotto l'esposizione del sole e del calore non rilascia sostanze nocive nell'ambiente. 

La manutenzione è un fattore a cui bisogna porre molta attenzione: deve essere sottoposto a trattamenti speciali con verniciature di alta qualità e il legno va nutrito affinché non perda le sue caratteristiche estetiche e la brillantezza. Il costo risulta più elevato a causa della lavorazione, spesso più dettagliata e legata al lavoro manuale, e alla finitura dell'essenza del legno scelto. Le finestre in legno vengono tuttavia realizzate con trattamenti e vernici atossiche per preservare il più possibile l'integrità, la consistenza ed il colore del materiale.

Finestre in legno - ShutterstockFinestre in legno - Shutterstock

Quando cerchiamo la finestra giusta per la nostra casa, dobbiamo valutare diversi punti:

  • Con il budjet a disposizione valutiamo se scegliere infissi più economici o di alta qualità; considerando sempre l'importanza che il confort abitativo ha nelle nostre vite è tuttavia importante cercare di investire sempre sulla qualità tecnica... c'è un ritorno in termini di salute e risparmio economico in futuro!
  • Assicuratevi un buon equilibrio tra caratteristiche tecniche ed estetiche, soprattutto legate al contesto in cui andranno inseriti i serramenti (facciate molto assolate, o completamente al buio, edifici nuovi o legati al vincolo storico)

Finestre, lavorazione - ShutterstockFinestre, lavorazione - Shutterstock