annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 
30 Agosto 2017

Arredare casa in stile provenzale

salva

Lo stile provenzale nasce appunto nella regione francese della Provenza. Da qui prende i suoi colori ed il suo mood…lo stesso che si trova in tanti quadri paesaggistici degli impressionisti, colpiti appunto da questi paesaggi morbidi e delicati, nonostante tracolmi di colori. Così sono le linee dello stile provenzale, che è di per sé una declinazione dello stile country, ma con colori che si ispirano alla lavanda, agli ulivi, alla vite, ai girasoli, alle albicocche, ai tramonti…

I materiali che lo distinguono sono quelli che lo caratterizzano: legno naturale, con un po’ di storia, senza cadere nel troppo segnato e vissuto, caratteristico dello shabby; la pietra, sia in esterno che in interno, il ferro battuto.

Arredare nello stile provenzale è il must del momento…rivisitare nostri vecchi mobili dimenticati in cantina, rispolverarli e ringiovanirne l’aspetto dipingendone qualche particolare con colori chiari o applicando nuovi pomoli in ceramica decorandoli con fiorellini. Ritrovare secchi in metallo, sedie lasciate in un angolo, piattaie senza più uno scopo…e trasformarli in oggetti e arredi in piena vita!

 

  • Lo stile provenzale nel salotto

    Il salotto è uno degli ambienti più caratterizzanti della nostra casa, quello in cui viviamo molte delle nostre giornate, sul divano in relax o a chiacchierare con amici e ci piacerebbe sentirne l’anima…

    Un bel divano in tessuto con colori chiari, ma caldi, pieno di cuscini con soggetti floreali o di animali di campagna, mobili in legno con ninnoli decorati, sedie lavorate con sedute imbottite e comode, vasi di fiori, specchi con cornici decapate e candele, tante candele, lampade in ferro con forme floreali e qualche tocco di panna o altri colori tipici… ci accoglieranno nella nostra sala in stile provenzale.

    Non dimentichiamo i tappeti, che in colori chiari e con figure delicate vanno a delineare cosi l’atmosfera romantica tipica di questo mood.

    Salotto in stile provenzale.jpgTempo Libero Pour Femme - La Figurina
  • Lo stile provenzale in cucina

    In cucina il must sono gli oggetti legati al mondo contadino, in ceramica smaltata bianca o panna, albicocca, verde salvia, lavanda… Il rame da ritrovare in vecchi stampi, pentole e mestoli… Oggetti che trovano spazio in piattaie a muro in legno naturale o decapato accanto a tavoli massicci, sedie con imbottiture in tessuti grezzi o floreali, abbinati a tovaglie, tende e a decorazioni murali delicate…

    Non è detto però che la nostra cucina per essere provenzale debba essere per forza in stile classico, anche in una versione moderna questo stile dona carattere. Una vecchia caraffa in ferro smaltato ed un tavolo datato per contrasto in una cucina contemporanea, ne esaltano l’essenza in piena armonia. Se poi aggiungiamo un gruppo di sedie diverse che comunicano tra loro in perfetta simbiosi con il tavolo di design, ecco che ritroviamo un mondo romantico in quello moderno.

    Cucina moderna con dettagli in stile provenzale.jpgarredamento
  • Lo stile provenzale in bagno

    Il bagno è forse la stanza in cui questo stile trova il suo naturale rifugio! Vasche di ceramica bianca in linee sinuose con piedi animalieur, piastrelle decorate in nuance delicate e romantiche, mobili in legno con lavandini arricchiti da rubinetti lavorati, mille varietà di saponi dai colori e dai profumi diversi con cui svegliarsi ogni mattina… per lasciarsi avvolgere in asciugamani con la tipica lavorazione boutis dove questa tecnica di ricamo crea con punti sul tessuto disegni floreali…

    Bagno in stile provenzale.jpgLeroy Merlin
  • Per finire le decorazioni

    L’importante per questo stile è abbinare: conviene scegliere due o tre tinte al massimo, semmai due chiare in tono ed una un po’ più vivace, come potrebbero essere il giallo mimosa o anche il blu di prussia. Possiamo divertirci giocando con le righe a parete per delineare zone diverse e dare un tocco più ricco alla stanza ma….ciò che non può mancare è comunque la regina dello stile provenzale: la lavanda. Possiamo trovarla in piccoli marzolini dentro casa, o in larghe aiuole nel nostro giardino…oppure raccoglierne i fiori, essiccarli e riporli nei cassetti per profumare la biancheria. Se questa profanazione non fa per voi, potete scegliere tra mille altre…l’importante è abbinare!

     

Hai bisogno di un consiglio per arredare in stile provenzale? Fai una domanda sul FORUM.

Vuoi mostrare a tutti come hai arredato la tua stanza, dentro o fuori casa? Condividi il tuo progetto nell’area delle IDEE.

Hai realizzato un progetto anche tu? Mostraci le tue creazioni e con i concorsi puoi vincere fino a 200€. Scopri i concorsi attivi in questo momento