annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 
2 Febbraio 2018

Arredare casa: gli errori da evitare

salva

Progetta (o fai progettare) 

Per prima cosa disegna sulla piantina gli arredi nelle giuste proporzioni, per non trovarti spiacevoli sorprese. Considera la posizione delle finestre e l’orientamento dell’edificio per ottimizzare la luce naturale, la collocazione di prese elettriche e punti luce, gli attacchi e i vincoli degli impianti. Per sfruttare la meglio tutti gli spazi non fermarti alla prima soluzione. Valuta con attenzione le varie possibilità e non avere fretta: meglio restare qualche settimana in più con un piano e due cavalletti che un tavolo nuovo troppo grande e senza spazio per le sedie. 

large.jpgEsempio di progetto - Leroy Merlin

 Scegli il tuo stile e persevera

Scegli il tuo stile e cerca di non contaminarlo con il tempo. Se ti piace una casa in stile vintage, per esempio, mantieni sempre una certa coerenza con i tuoi acquisti futuri: non sempre un oggetto che ci piace starà bene nella nostra casa! Mixare più stili diversi senza creare confusione è molto difficile. Più facile, invece, coordinare arredi e finiture scelti all’interno di un unico mood.

 

tendenza vintage-leroy merlin.jpgTendenza vintage - ispirazione da Leroy Merlin

Cura l’illuminazione

Molte case curate nei minimi dettagli, risultano poco accoglienti e fredde: colpa di un’illuminazione scorretta. Non sottovalutare l’importanza di una buona illuminazione, con luce generale diffusa e lampade che creino accenti di luce per valorizzare un oggetto o assolvere ad una determinata funzione. Personalmente non ho dubbi sul tipo di lampadina: luce calda, sempre. Se però preferite una gradazione più naturale, è bene non mixare mai nella stessa stanza lampadine a luce calda e luce fredda.      
Scoprite in questa pagina tutti i segreti per scegliere la lampadina più adatta alle vostre esigenze.

 

illuminazione.jpgSoggiorno ben illuminato - ispirazione da a2d

Per non sbagliare abbinamenti cromatici: crea la tua tavolozza

In fatto di colore ognuno ha i propri gusti ma prima di scegliere cuscini e tende o il colore delle pareti è bene creare una propria tavolozza di riferimento. Seleziona colori che stiano bene tra loro (in alternativa alle vere e proprie mazzette colore, puoi usare ritagli di giornale, cartoncini, pezzetti di materiali…) e cerca di restare vicina a queste nouance quando stai per comprare un nuovo tavolino da mettere accanto al divano, un cuscino o un nuovo quadro.

 

arredare-colore.jpgSoggiorno a colori - ispirazione da archzine

Cura i dettagli

Non sottovalutare i piccoli dettagli come le placche elettriche, la rubinetteria, le composizioni di quadri e cornici o il colore delle fughe abbinato alle piastrelle del bagno: sono piccoli dettagli che fanno la differenza e creano equilibrio. Per tutte queste scelte non esiste un’unica soluzione. Decidi in base ai tuoi gusti e alla tua idea di armonia. La cosa importante, in definitiva, è sentirsi bene nella propria casa!

 

dettagli-arredamento.jpgEsempi di cura dei dettagli - ispirazioni da londonbasincompany e byggahus

              

Hai realizzato un progetto anche tu? Mostraci le tue creazioni e con i concorsi puoi vincere fino a 200€. Scopri i concorsi attivi in questo momento