annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 
14 Giugno 2018

Arreda la tua casa con le lampade in stile giapponese

salva

Lo stile giapponese è sicuramente una tra le tendenze più in voga di questo ultimo decennio. A mio avviso, quello che cattura maggiormente l’attenzione, è la filosofia che sta dietro il modo in cui il popolo nipponico concepisce il vivere quotidiano. Il loro stile di vita, infatti, è scandito da momenti di alta produttività sul lavoro alternati a ritmi lenti e meditativi, ore trascorse a conoscere il proprio io interiore con il fine di approcciarsi all’esistenza il modo sereno ed equilibrato. Forse è proprio questo che ci piace di questa cultura, l’andamento rallentato che ci proietta all’istante in un ambiente rilassante pieno di energia positiva.

 

lampade stile giappo.jpgIspirazione camera da letto con lampadari in stile giapponese - Pinterest

L’illuminazione, punto nevralgico nell’arredamento orientale

Quando decidiamo di arredare seguendo lo stile nipponico dobbiamo porre attenzione all’illuminazione, perché sarà determinante nel creare un’atmosfera ricca di luci ed ombre e nuance di colori. Nell’immaginario collettivo, la lanterna, è sicuramente uno dei primi oggetti che viene in mente pensando all’illuminazione orientale. Sappiamo che in Giappone la luce naturale è molto importante e che deve essere predominante in ogni ora della giornata, però è durante la sera che le stanze si trasformano, divenendo scenari nei quali le luci soffuse creano atmosfere suggestive.

 

Un must have intramontabile è sicuramente il diffusore per lampade da terra Heli bianco, sviluppata in altezza, la sua forma irradia la luce lateralmente realizzando dei veri e propri coni luminosi verticali. Se il colore bianco non vi rispecchiasse completamente allora vi consiglio il diffusore per lampada da terra Anjo viola oppure il modello Heli arancione, Heli fuscia o ancora nella versione tortora o azzurro. Tocchi di colore in questo modo caratterizzeranno i vostri terrazzi o i vostri spazi interni, garantendo una geometria sinuosa proiettata sulle superfici.

 lampade in stile giapponese.jpgIspirazione piantane di carta in stile orientale - Leroy Merlin e Pinterest

Effetto zen e sensazioni di benessere

L’andom è la tradizionale lampada giapponese costituita da un telaio di bambù, legno o metallo su cui viene teso un foglio di carta di riso per proteggere la fiamma dal vento. Numerose sono state le lampade che ad essa si sono ispirate, ne sono un esempio la lampada da comodino Inspire Paz bianco oppure l’elegante abat jour personalizzabile Baoji, adatti per essere posizionati all’interno dell’abitazione. A terra o su un mobile, il loro scopo è quello di ricreare un luogo che rimandi alla natura e che trasmetti una sensazione di benessere.

 

lamapade giappone.jpgIspirazione lampade a sospensione - Pinterest

Queste lampade caratterizzate da un foglio di carta, che sia colorato o bianco, possono essere inserite in qualsiasi ambiente della propria abitazione. Che sia in salone, in camera da letto, nella stanza da bagno o in un terrazzo l’effetto zen è garantito. Non esiste una regola che definisca la quantità di punti luce da inserire in una stanza, ma sarete voi, con il vostro gusto a decidere dove posizionare le fonti luminose. L’aspetto significativo di questo tipo di illuminazione, che si ispira al mondo orientale, è la sensazione di serenità ed armonia che si porta dietro, rimandando a luoghi nei quali la meditazione permette di entrare in relazione con la natura che ci circonda, portando ordine fisico e mentale.

 lampade di carta.jpgIspirazione abat jour di carta - Leroy Merlin e Pinterest

Se lo stile giapponese fosse la vostra ossessione sono curioso di leggere come avete illuminato le vostre stanze o i vostri giardini. Lasciatemi un commento in modo tale da poter ispirare i nostri lettori con le vostre idee e soluzioni.

Hai realizzato un progetto anche tu? Mostraci le tue creazioni e con i concorsi puoi vincere fino a 200€. Scopri i concorsi attivi in questo momento