annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 
8 Giugno 2017

6 idee per trasformare il tuo terrazzo in un'oasi estiva

salva
0 E' utile

L’estate in città offre grandi vantaggi: spettacoli all’aperto, il cinema sotto le stelle, poco traffico… e se il lavoro non ci consente di partire per le vacanze, concentriamoci sui piccoli spazi all’aperto che abbiamo. Una terrazza, un balcone, anche piccolo, possono diventare un luogo dove passare splendidi momenti spensierati, in solitudine o in compagnia.

 

 

  • Pensa alla privacy
    La tua terrazza confina con quella del vicino: proteggi la tua privacy con soluzioni a cavallo tra estetica e funzionalità. Un pannello frangivista in legno o una parete divisoria in materiale composito, per un effetto più urban, separa e arreda. Addossa alla nuova parete un tavolino da riempire con vasi e piantine o un carrello portavivande e appendi una fila di lampadine. Un dettaglio che spesso viene trascurato nell’arredamento outdoor, è il tappeto. Esistono materiali adatti a stare all’aperto, che non temono la pioggia e che danno un tocco in più per creare l’atmosfera di un salotto all’aperto. Perché non farci un pensierino?

 privacy.jpgapartmenttherapy

 

  • Nei toni del bianco, del verde e del legno naturale
    Poco importa se, più che una terrazza, hai un balcone. Ricreare l’atmosfera piacevole di stare all’aria aperta è una sfida che puoi vincere. Il pavimento è importante: parti da lì! Scegli una piastrella in legno da posare a incastro sul pavimento esistente. Esagera con la vegetazione: edera rampicante che col tempo rivestirà tutta una parete, piante sempreverdi che arredano i muri e, se serve, nascondono anche le imperfezioni dell’intonaco rovinato. Dedica un angolo ad un set di sedie e tavolino pieghevole per iniziare bene la giornata con lente colazioni e crea romantiche atmosfere serali con lanterne e candele.

 bianco e verde.jpgcotemaison

 

  • A tutto colore
    Estate per te è sinonimo di colori caldi e vivaci. Il tuo piccolo balcone può diventare un’esplosione di tinte forti se mixi tavolino e sedie di colori diversi, accosti vasi rossi e fioriere dalle tinte accese. Niente deve essere coordinato per avere un effetto solo apparentemente disordinato e pieno di energia. Se la pavimentazione non ti convince puoi posare tu stesso una piastrella a incastro in pvc e fibra di vetro, di facilissima manutenzione. Completa con accessori super colorati, come cuscini e annaffiatoio e il gioco è fatto.

 colore.jpgdesignmag

 

  • In terrazza con gli amici
    La tua terrazza è circondata da grigi muri alti e spogli? Guarda il lato positivo: sei al riparo da sguardi indiscreti e puoi creare l’ambiente nello stile adatto a te. Un nuovo pavimento in legno composito si monta in modo facile e veloce con semplici clip e richiede pochissima manutenzione. Fissa lungo tutti i muri perimetrali arelle di bamboo o pannelli frangivista a cui puoi appendere tanti vasi di piante aromatiche. Forma un grande divano ad angolo accostando una serie di poltrone e riempilo con tanti cuscini. Tavolini, ceste di vimini, vasi di lavanda e tanti fili di lampadine illumineranno l’atmosfera unica delle feste con i tuoi amici. Un mohito please!

 terrazza.jpgproyectos.habitissimo

 

  • Cura un orto verticale
    Le giornate lunghe ci regalano più tempo libero. Un orto sul balcone, oltre ad essere una tendenza estremamente attuale, ci offre profumi mediterranei e verdure a km 0. Predisponi un orto verticale che ti fa guadagnare spazio. Per un buon raccolto scegli il lato meglio esposto al sole e àncora una struttura a rete metallica al pannello divisorio o al muro e assicurati che regga il peso dei vasi. Appendi ordinatamente portafiori di terracotta che potrai anche dipingere o rivestire, se preferisci un balcone colorato. Scegli piante di basilico, prezzemolo, erba cipollina e peperoncini. Le fragole danno grandi soddisfazioni e, con apposito sostegno e in vasi più grandi da appoggiare a pavimento, avrete pomodorini a grappolo per tutta l’estate. Ricordati di bagnare il tuo orto ogni giorno!

 orto.jpgblogarredamento

 

  • Crea dislivelli
    Se le dimensioni della terrazza lo consentono, dai movimento al pavimento con pedane sopraelevate e differenzia le aree con una diversa pavimentazione. Puoi rivestire con erba sintetica un angolo speciale e dedicarlo ad un lettino per tintarelle invidiabili. Una terrazza che si rispetti deve avere tanto verde con piante e fiori. Alterna vasi grigi a fioriere in legno. Puoi anche ricavare, a ridosso della ringhiera, comode sedute da completare con cuscini. Zona relax, zona conversazione, zona pranzo: un posto adatto ad ogni momento della giornata!

dislivelli.jpgcotemaison

Hai realizzato un progetto anche tu? Mostraci le tue creazioni e con i concorsi puoi vincere fino a 200€. Scopri i concorsi attivi in questo momento