annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 
21 Agosto 2017

6 idee per organizzare la lavanderia di casa

salva
0 E' utile

Un locale dedicato esclusivamente a lavanderia è il sogno di molte.

Se lo spazio è poco, anche ricavare un angolo attrezzato o organizzare una parete può risultare una valida alternativa. Il denominatore comune è verificare che gli impianti idraulici ed elettrici siano modificabili in base alla nuova posizione della lavatrice e del lavatoio.

 

  • Ad angolo

    Pianificate lo spazio per avere tutto il necessario: per prima cosa posizionate lavatrice e asciugatrice, accostate o sovrapposte, e l’eventuale lavatoio; non devono mancare ceste per i panni sporchi, una barra porta abiti per le camicie stirate, un piccolo stendibiancheria, ripiani e mensole a volontà. E una colonna dove riporre l’asse da stiro. Un armadio ad ante ha il vantaggio di mantenere ordine e proteggere dalla polvere, sfruttando al massimo lo spazio.

ad angolo.jpghomebunch / homedesigning.tumblr

  • Nell’antibagno

    Una posizione molto comoda è l’antibagno da progettare per ospitare un mobile attrezzato. Pensate a come intendete utilizzarlo: solo per il lavaggio o anche per riporre biancheria e prodotti per la casa? In questo caso meglio inserire un pensile chiuso. Se lo spazio è sufficiente prevedete un asse da stiro estraibile che non ingombra quando non si usa. 

    theblockshop.jpegtheblockshop

    • Nascosta

      Dedicate il ripostiglio o la parete di fondo del corridoio e attrezzatelo con mobili su misura per sfruttare ogni centimetro. Con un sistema di ante a libro avrete un’apertura totale del vano, le ante scorrevoli, invece, non ingombrano il passaggio sul corridoio. Scegliete quella più adatta al vostro spazio. Naturalmente devono essere previsti i collegamenti idraulici ed elettrici all’impianto esistente. 

    nascosta.jpghomestolove / ambientecucinaweb

    • In bagno

      Se l’unico posto per la lavatrice è il bagno, puoi realizzare un piano in melaminico a elle o a ponte dove incassare lavatrice e asciugatrice. In mansarda lo spazio ideale è la parte più bassa, altrimenti poco utilizzabile. Coordinate il piano con i materiali presenti nel bagno: in marmo o in legno come i pensili, parzialmente chiusi da antine scorrevoli. 

    lavatrice.jpgmansarda / thespruce

    • In cucina

      Un mobile a colonna in cucina, può ospitare lavatrice e asciugatrice, una sull’altra per non occupare troppo spazio. Meglio lontano dai fornelli ma vicino al lavello, per ottimizzare gli scarichi. Una soluzione funzionale e poco ingombrante è anche quella di inserire gli elettrodomestici sotto il top, in vani con ante da 60 cm. 

    in cucina.jpgblog.crisparchitects / lacqueredlife

    • Uno spazio ad hoc

      Per chi ha un vero e proprio locale lavanderia, attrezzare una parete con un sistema a cremagliera è una soluzione per posizionare nella parte bassa lavatrice, eventuale asciugatrice e lavatoio, e in alto tanti ripiani dove sistemare il bucato e i detersivi sempre a portata di mano. Uno stender su ruote è utile sia per appendere le camicie appena stirate che da attrezzare con ceste per il bucato già diviso per colore, per non rischiare di sbagliare candeggio. Le pareti color azzurro pastello ispirano freschezza e pulizia.

    thespruce.jpgthespruce

     

    Hai bisogno di un consiglio per organizzare il tuo spazio lavanderia? Fai una domanda sul FORUM!

    Vuoi mostrare a tutti come hai attrezzato la tua lavanderia Condividi il tuo progetto nell’area delle IDEE.

Hai realizzato un progetto anche tu? Mostraci le tue creazioni e con i concorsi puoi vincere fino a 200€. Scopri i concorsi attivi in questo momento