annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 
23 Febbraio 2017

5 idee per arredare cucina e soggiorno in un unico ambiente

salva

Negli ultimi anni la tendenza in campo di progettazione è quella di aprire gli spazi, unire assieme due ambienti, da una parte per dare più luce ai locali, ma anche per poter condividere gli spazi nello stesso momento, come ad esempio i figli che giocano in soggiorno sotto l’occhio attento della mamma mentre prepara la cena.

La cucina a vista verso il soggiorno è infatti un ottimo espediente per creare un ambiente unico, dinamico e arioso dove ricevere, cucinare, condividere le proprie giornate ed anche le attività differenti.

Ci sono diverse soluzioni che possono caratterizzare una scelta di questo tipo, vediamone alcune.

 

  • Penisola

La penisola è perfetta per gli ambienti open-space perché crea una ideale separazione tra la zona living e la zona

di preparazione dei cibi.

La penisola può essere un semplice piano di lavoro oppure attrezzata con vani sottostanti per ottimizzare tutto lo spazio disponibile. Può contenere piano cottura e lavello, oppure essere semplice piano per consumare colazioni o pasti veloci.

Leroy MerlinLeroy Merlin

 

  • Elementi a scomparsa

Quando gli spazi non consentono di inserire l'isola o un tavolo lavoro si può pensare a soluzioni con elementi a scomparsapiani estraibili a scorrimento, carrelli inseriti sotto il piano lavabo, piani a ribalta per mensole e tavolini-carrello per la preparazione del cibo.

Leroy MerlinLeroy Merlin

 

  • Sottolineare gli ambienti con illuminazione e pavimentazione

 L’illuminazione di un ambiente è fondamentale, nel caso di un open-space anche se si tratta di un locale unico è da considerarsi come due zone distinte per quanto riguarda l’illuminazione. La cucina infatti avrà bisogno di alta visibilità per la zona di preparazione dei cibi, mentre il soggiorno predilige una luce più soffusa per la zona relax. Si possono scegliere lampade a soffitto oppure faretti incassati in controsoffittature che delimitano lo spazio dell’ambiente.

Bolegg - GraziaBolegg - Grazia

 

  • Cucina a scomparsa

Quando lo spazio è poco e si ha bisogno di rispettare l'ordine ben preciso della cucina si può scegliere un mobilio a scomparsa: cassetti, ripiani, piano lavoro, mensole, sono tutti disposte all'interno di una struttura ad ante che ricopre tutta la parete, come se fosse un muro continuo all'interno del quale si trova tutta l'attrezzatura disponibile. E' interessante pensare a come questa cucina si animi nel momento della preparazione dei pasti con ante aperte e piani di lavoro pieni di strumenti, per poi chiudersi completamente dopo la pulizia.

HobsonsChoice - MywoodworkingsiteHobsonsChoice - Mywoodworkingsite

 

  • Cucina con vani a giorno

Negli open-space il mobilio della cucina assume sempre più un aspetto simile a quello del soggiorno. Questo accade sia per ragioni di spazio ridotto ( mobili della cucina che si fondono con quelli del living), sia per creare continuità tra i due ambienti. Si possono quindi inserire anche in cucina vere e proprie librerie o anche solo semplici ripiani per oggetti da lasciare in bella vista. Per creare un effetto più mosso si può scegliere un colore a contrasto rispetto al colore predominante della cucina. Con i vani a giorno si possono creare delle vere e proprie librerie alte, o semplicemente degli inserti tra i pensili della cucina creando così un aspetto più da living.

Cosedicasa - Arredo3Cosedicasa - Arredo3

 

Scopri altri consigli e soluzioni per una cucina aperta sul soggiorno.

 

Hai bisogno di un consiglio per arredare la tua cucina e il tuo soggiorno? Fai una domanda sul FORUM

Vuoi mostrare a tutti come hai fatto? Condividi il tuo progetto nell’area delle IDEE.