annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 
9 Maggio 2017

5 IDEE PER ARREDARE LA CASA CON LA CARTA DA PARATI

salva

Le carte da parati non finiscono di stupirci!

Ormai non possiamo farne a meno per dare personalità a un soggiorno, arredare un angolo anonimo, decorare la camera da letto. L’offerta è infinita: a motivi floreali o geometrici, barocche o stilizzate, discrete o sgargianti. Non c’è che l’imbarazzo della scelta!

Nello stile vintage è il dettaglio che fa la differenza: basta un mobile, un tavolino, una vecchia poltrona per dettare uno stile unico.

Ecco cinque idee per arredare la tua casa utilizzando la carta da parati:

 

Marie Claire Maison/ Orla KielyMarie Claire Maison/ Orla Kiely

  • Le geometrie degli Anni cinquanta.
    Prima cosa è scegliere la parete più adatta del vostro soggiorno, libera da mobili alti o quadri. I decori che si ispirano agli anni 50 riempiranno la stanza di colore e non saranno necessarie molte altre decorazioni. Posate solo su una parete, delimiteranno visivamente un’area, per esempio quella del divano e attireranno l’attenzione su di essa. In questo caso è importante curare gli abbinamenti con gli altri elementi tessili quali cuscini, rivestimenti di divani o poltrone e tappeti che dovranno stare bene tra loro come colore o decoro.

ApartmenttherapyApartmenttherapy

  • Una parete di legno, anzi di pietra.
    Pietra che sembra vera, legno sbiancato dal sole, effetto vissuto, usato: la materia naturale fa da padrona sulle pareti della cucina dai dettagli vintage. Attenzione alla scelta del supporto, meglio decidere per una carta vinilica: lavabile, resistente e adatta ad ambienti umidi.

LushomeLushome

  • Sì, viaggiare!
    Un vecchio baule ed è già viaggio, terre inesplorate e tanta avventura. Perfetta è la carta da parati che raffigura il planisfero. Come tutte le carte da parati che riproducono una grande immagine, viene dimensionata su misura della vostra parete, come un abito sartoriale che calzerà a pennello alla vostra stanza.

Caitlin Wilson / Richard HoltonCaitlin Wilson / Richard Holton

  • Ben dosati
    Il motivo floreale è la novità del momento. In ambienti piccoli ma con alti soffitti, per riproporzionare le altezze, è una buona idea posare la carta anche a soffitto, un espediente che abbassa visivamente la stanza. Importante, con motivi floreali, specialmente se molto colorati, coordinare la tinta degli arredi, richiamando il tono di un fiore o dello sfondo. Per un effetto più romantico meglio scegliere toni delicati da coordinare con il rivestimento della seduta in stile: la cabina armadio sembrerà più profonda se la carta verrà posata solo sulla parete di fondo!

Sarah Shermann Samuel / Decor PadSarah Shermann Samuel / Decor Pad

  • Trasformiamo una stanza sottovalutata.
    La lavanderia, normalmente “decorata” con una mano di bianco, può diventare un posto speciale osando con una carta da parati importante. Grandi fiori su sfondo nero che ricordano le nature morte cinquecentesche o motivi barocchi in bianco e nero creano un contrasto inaspettato e fare il bucato risulterà addirittura piacevole!

Hai bisogno di un consiglio per scegliere la carta più adatta alla tua casa? Fai una domanda sul FORUM!

Vuoi mostrare a tutti la tua stanza vintage realizzata con la carta da parati? Condividi il tuo progetto nell’area delle IDEE.

 

Hai realizzato un progetto anche tu? Mostraci le tue creazioni e con i concorsi puoi vincere fino a 200€. Scopri i concorsi attivi in questo momento