annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 
30 Giugno 2017

4 Idee per sfruttare nicchie, rientranze e irregolarità nel nostro bagno

salva

Negli edifici di nuova costruzione siamo abituati a vedere bagni a pianta rettangolare, con la collocazione lineare e ben definita di sanitari ed arredi.
Negli edifici meno recenti, invece, si trovano spesso piante ‘irregolari’ ad ‘L’ e a ‘C’, risultanti ad esempio dall’incastro con unità abitative confinanti oppure perché presenti delle murature con cavedi importanti.
Queste variazioni, tuttavia, non devono essere considerate un ostacolo ma, con l’ausilio di arredi ed elementi salvaspazio, possono invece diventare elementi forti e caratterizzanti dell’ambiente e della personalità!
Vediamo insieme quali sono alcune delle funzioni che potremmo inserire nel caso di rientranze e nicchie nel nostro bagno.

 

1. UNA SEDUTA… CON STILE!
Se le dimensioni del bagno lo permettono, è possibile inserire un mobile basso e realizzare una morbida seduta con dei cuscini . Posizionare lo specchio a tutta parete è inoltre un’idea molto intelligente per espandere lo spazio: avremo la bella sensazione di un ambiente più largo e brillante caratterizzato con il nostro stile!

thefashionspot, faidatehobbythefashionspot, faidatehobby

2. MENSOLE E RIPIANI
Se la rientranza non è molto grande, o se è presente una nicchia a mezza altezza, è possibile sfruttarla a pieno inserendo un mobiletto basso o delle mensole in legno naturale per posizionare gli asciugamani, i teli e i vostri oggetti preferiti. Potete pensare inoltre di utilizzare della carta da parati  a fantasia per darle un segno distintivo… questa zona diventerà una sorta di fascia funzionale colorata ed elegante per il bagno. Inoltre, qualora fosse possibile si potrebbe dedicare a questa rientranza una zona lavanderia, con lavatrice, asciugatrice e mensole per gli oggetti.

vanwanrooij, harmony-betonvanwanrooij, harmony-beton3. IMMANCABILE ZONA DOCCIA
Quando le dimensioni della rientranza lo consentono è perfetto inserire una doccia, che possiamo caratterizzare attraverso la scelta di un rivestimento particolare oppure dell’illuminazione. Possiamo ricavarla anche in una zona con una rientranza più piccola ed avvalerci di un pannello vetrato per proteggere il bagno senza perdere continuità e luminosità.

Simply_Grove, GuckiSimply_Grove, Gucki4. ARREDARE LUNGO MURI NON PERPENDICOLARI
Quando i muri non sono tra loro perpendicolari è sempre preferibile cercare soluzioni semplici per arredare il bagno. Possiamo ad esempio posizionare il lavabo su un lato lungo, attrezzando la stanza con sgabelli e piante sui lati irregolari, enfatizzando la forma della stanza e la sua luminosità. Oppure dedicare il lato ‘irregolare’ alla doccia, ricavandone uno spazio più ampio.

vanwanrooijkeuken, newzealanddesignblogvanwanrooijkeuken, newzealanddesignblog

 

Hai bisogno di un consiglio per arredare il bagno? Fai una domanda sul FORUM

Vuoi mostrare a tutti come hai fatto? Condividi il tuo progetto nell’area delle IDEE