annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 
13 Aprile 2017

Una fioriera verticale per il tuo terrazzo: creala con il pallet

salva

Hai il pollice verde ma lo spazio sul terrazzo è poco? Se come me abiti in città e ami la natura puoi ricreare un angolo di verde anche in un piccolo terrazzo con una semplice soluzione. Basta alzare leggermente lo sguardo per trovarla: una fioriera verticale in pallet da fissare al muro per sfruttare lo spazio in altezza e ospitare numerosi vasi di fiori. Realizzarla è un gioco da ragazzi.

 

Ecco cosa ti occorre:

 

Ora ti racconto come ho realizzato la mia:

 

1. Costruisci la tua fioriera

Una volta individuata la parete che avrebbe ospitato la mia fioriera verticale, ne ho misurato l’ampiezza per scegliere un pallet della misura più adatta. Se ne possono trovare di varie dimensioni e varietà di legno; io ho scelto un pallet in abete 800x1200mm, che permette di contenere il peso totale della struttura e assicura una buona distribuzione dei vasi.

Per avere una superficie uniforme ed eliminare il pericolo di eventuali schegge, ho scartavetrato il pallet prima di procedere con la verniciatura, utilizzando una striscia di carta vetrata e carteggiando con dei movimenti rotatori.

 

66428431_M.jpg

 

Per la verniciatura ho optato per un colorante mogano scuro, per creare un abbinamento tra la fioriera e l’arredamento esterno. L’ho applicato uniformemente con un pennello a punta piatta e lasciato asciugare per 24 ore. Con i colori sei libero di sbizzarrirti: azzurro, viola, giallo, rosso… a ognuno il suo! Non avere timore di osare: il tocco di colore che darai al pallet farà della tua fioriera un oggetto unico. Non ci crederai ma… siamo già a buon punto!

 

2. Fissa la struttura

Una volta che la vernice è asciutta è il momento del fissaggio a muro.

Nella parte posteriore del pallet dove le liste di legno sono doppie, ho applicato tre piastre in acciaio con dei bulloni con dado, forando il legno con il trapano da parte a parte in punti equidistanti per distribuire bene il peso. Ho poi agganciato il pallet a tre tasselli fissati al muro. Ti consiglio dei tasselli a gancio aperto che tengano almeno un peso di 20 kg cad. Ora non resta che scegliere i vasi e fiori che più ci piacciono.

 

3. Scegli i vasi

Sia che si preferisca un colore uniforme sia che si voglia giocare con i colori, la scelta dei vasi è davvero ampia! Da evitare quelli in terracotta o vetro, perché potrebbero sovraccaricare la struttura. La plastica è una buona soluzione: meglio sceglierne una resistente per non rischiare che si deformi. Ottimi anche i vasi di latta, che danno alla composizione un aspetto più rustico e romantico.

 

57748562_M.jpg

 

Ho poi applicato alcuni giri di corda (ne ho scelta una in sisal per preservare un aspetto grezzo) ben stretti intorno al vaso fissandoli allo stesso con della colla per plastica; ho annodato infine ogni singolo vaso a una delle stecche del pallet.

 

Et voilà! Il risultato finale è stato emozionante e finalmente mi sono ritagliata un po’ di spazio in più per i miei fiori. La fantasia è sempre la chiave giusta per un risultato davvero unico, anche utilizzando elementi semplici. Ora non ti resta che metterti al lavoro, sono curiosa di vedere il risultato delle tue creazioni!

 

Schermata 2017-04-13 alle 17.43.02.png

 

Scopri altri consigli e soluzioni per il tuo giardino o terrazzo e partecipa al corso gratuito in negozio per imparare a costruire la tua fioriera con i pallet.

 

Hai bisogno di un consiglio per arredare il tuo terrazzo o il tuo balcone? Fai una domanda sul FORUM

Vuoi mostrare a tutti la tua fioriera? Condividi il tuo progetto nell’area delle IDEE