annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 
20 Giugno 2017

Rinnovare un mobile da salotto con la carta da parati

salva

Quante volte, a casa nostra, ci capita di guardarci intorno e pensare che "no, non è il caso di cambiare quel mobile" perché sappiamo che la forma è quella giusta, ma qualcosa non ci piace più. A me è successo con questi due mobili contenitori un po’ troppo “essenziali” nelle linee e soprattutto un po’ troppo scuri.

 

 Prima.jpg

Aggiungiamo inoltre che i miei due coinquilini felini avevano "depositato la loro firma" sulle ante superiori, costringendomi ad un intervento riparatore.

 IMG_7837.jpg

 

Così, in uno dei miei innumerevoli giri nel negozio di Leroy Merlin ho deciso che:

  • gli autografi dei miei gatti andavano riparati;
  • Le mie ante avevano bisogno di un vestio nuovo

Come ho fatto? Semplice,utilizzando la carta da parati!

 

Nota fondamentale, io sono un po’ pigra e non ho smontato le ante dei due mobili, ma alla fine ho pensato che forse mi sarei fatta un favore se le avessi smontate e poggiate su un piano!

 

1 - MATERIALE NECESSARIO

IMG_7789.JPG

 

2 – RIPRISTINO DELLE PARTI DANNEGGIATE

La prima cosa in assoluto da fare è pulire il mobile, se necessario lavare con uno sgrassatore tutte le parti che andrete a trattare.

Una volta asciutto, scartavetrate per lisciare e togliere eventuali parti in laminato.

Prendete la vostra spatola, e cominciate a spatolare la pasta di legno. Un consiglio: agitate il tubetto prima di aprirlo, in modo che la pasta si amalgami con il suo liquido. Quando spatolate, abbondate pure, soprattutto nei punti dove è necessario riempire dei vuoti o dei graffi come nel mio caso.

 IMG_7841.jpg

Il tempo di asciugatura è di circa 30 minuti.

A questo punto scartavetrate la parte trattata in modo da renderla liscia e pronta per essere dipinta. Nel mio caso mi è bastato scurire un po’ la parte “nuova” con una cera per mobili nera.

 IMG_7842.jpg

 

3 – RIVESTIMENTO ANTE CON CARTA DA PARATI

Con una matita e una riga oppure un metro prendete le misure dell’anta da rivestire e segnate sul mobile i vostri margini.

Nel mio caso ho utilizzato la larghezza del rotolo di carta 53 cm per 1,25 mt. Stendete il rotolo al contrario su una superficie piana, segnate le misure e tagliate il vostro foglio.

 

Preparate la colla da tappezzeria e il rullo.

 IMG_7843.jpg

Io ho utilizzato un contenitore in plastica e ho diluito i grani di colla secondo le proporzioni indicate sulla confezione.

Stendete la colla (che avrà un aspetto gelatinoso) sulla carta da parati con un pennello piatto largo. Tiratela bene e lasciatela asciugare una volta stesa.

A questo punto prendete il vostro foglio di carta e stendetelo sul mobile, con il rullo tiratelo bene. Così facendo, la colla si stenderà decisamente meglio, evitando bolle varie dovute ad aria o ad eventuali accumuli.

Attenzione: rimuovete immediatamente gli eccessi di colla con  l'aiuto di una spugna bagnata, sia sul mobile che sulla carta stessa.

Una volta stesa la carta da parati e lavata, alzate lo sguardo e rimarrete colpiti da come il vostro mobile avrà cambiato aspetto.

 

Eccolo qui!

 

IMG_7845.jpg 

 

IMG_7847.jpg

Hai realizzato un progetto anche tu? Mostraci le tue creazioni e con i concorsi puoi vincere fino a 200€. Scopri i concorsi attivi in questo momento