annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 
11 Luglio 2016

REALIZZIAMO ASSIEME UN TAVOLINO CON IL FAI DA TE

salva

Realizzare piccoli oggetti di arredo partendo da zero, o magari riadattando vecchi mobili dandogli una nuova vita, è una pratica divertente che darà alla vostra casa o al vostro giardino un aspetto originale.

 

Se è la prima volta che vi cimentate con il fai da te, partite da oggetti semplici, che non richiedano l’uso di attrezzi specifici, per poi man mano che si acquisisce esperienza provare a realizzare oggetti più complicati, il limite è solo la fantasia.

 

Andiamo a vedere come possiamo ad esempio realizzare un tavolo fai da te partendo da pochi elementi facilmente reperibili e sopratutto a basso costo.

 

Come prima cosa dobbiamo decidere se l’aspetto finale sarà colorato o lasciato al naturale facendo risaltare l’essenza del legno, questo ci servirà non solo nella scelta della vernice, ma anche dello stato dei materiali che andremo ad utilizzare per dare una finitura più o meno rustica.

 

Cerchiamo in cantina, chiediamo al vicino o rechiamoci dal fruttivendolo e procuriamoci quattro cassette della frutta (pulite ed in buono stato ovviamente), saranno l’anima del nostro progetto, e daranno un aspetto creativo al nostro soggiorno, suscitando curiosità ai nostri ospiti. Fatto questo ci servirà una tavola di legno delle dimensioni delle quattro cassette affiancate, possiamo anche chiedere alla falegnameria di tagliarci una tavola a misura, evitando così di dover utilizzare attrezzi pericolosi in mani inesperte, quattro ruote per rendere il tavolino mobile o in alternativa quattro piedini, viti, vernice e carta vetrata. Per quanto riguarda gli attrezzi invece saranno sufficienti un cacciavite, un pennello e un po’ d’olio di gomito...

foto presa da mobiliconpalletfoto presa da mobiliconpallet

Abbiamo tutto!!! quindi rimbocchiamoci le maniche ed iniziamo così:


1. Come prima cosa avvitiamo le ruote alla tavola, che useremo come base del tavolino, dunque rigiriamola e posizioniamo le cassette nella disposizione che vediamo in figura.

 

foto presa da mobiliconpalletfoto presa da mobiliconpallet

foto presa da mobiliconpalletfoto presa da mobiliconpallet

2. A questo punto, facendo attenzione che i bordi combacino, avvitiamo tra di loro le cassette utilizzando tre viti per lato in modo da renderle stabili.
Una controllatina che l’assemblaggio non formi degli scalini e fissiamo le cassette alla tavola.

 

foto presa da monmakesthingsfoto presa da monmakesthings

3. Sembra finita, ma qui viene la parte più faticosa del nostro lavoro, dobbiamo carteggiare la struttura realizzata per evitare di scheggiarci in futuro e per far si che la vernice abbia una buona presa sul legno.

Fatto questo, stendiamo due mani di vernice (o trasparente o colorata) ed aspettiamo che asciughi completamente.

 

foto presa da monmakesthingsfoto presa da monmakesthingsfoto presa da 99palletsfoto presa da 99pallets

4. Il gioco è fatto, ora non ci resta che allestire il nostro tavolino con qualche libro o qualche soprammobile, e volendo dare un tocco ricercato, possiamo installare una piccola pianta nel buco centrale riempiendolo di ciottoli decorativi.
Buon fai da te.

 

foto presa da bioradarfoto presa da bioradarfoto presa da mobiliconpalletfoto presa da mobiliconpallet