annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 
27 Ottobre 2017

Progetti con il legno: crea un portabottiglie di vino di design

salva
0 E' utile

C’è qualcosa che non deve mai mancare nella mia cucina, ed è una bottiglia di buon vino. Per una cena dell’ultimo minuto o una visita improvvisa, voglio coccolare i miei ospiti e accoglierli nel modo giusto. Purtroppo in casa non dispongo di un mobile porta vino o di una cantinetta in cui collocare la mia collezione di bottiglie, ho quindi creato una soluzione salvaspazio che mi permettesse di non rinunciarvi. Segui il mio progetto e scopri come avere una cantinetta portabottiglie fai da te!

 

Cantinetta di design per il vinoCantinetta di design per il vino

Crea con il fai da te

Sapevi che è preferibile conservare le bottiglie di vino sempre in posizione orizzontale per impedire che il tappo in sughero, seccandosi, faccia ossidare il vino per le infiltrazioni d'aria?

Come puoi vedere il mio portabottiglie da muro è molto semplice, funzionale e si inserisce perfettamente nell’ambiente senza stravolgerlo ma valorizzandolo.

 

I materiali

 

Ora guardati intorno e individua il ripiano che fa al tuo caso: può essere la mensola di uno scaffale, una nicchia nella libreria, un vano inutilizzato in cucina o nel salotto, soprattutto se hai un ambiente openspace. Per il mio progetto ho scelto di inserire la cantinetta in legno in un vano della libreria, nel mio angolo relax preferito.

 

Portabottiglie di vino in legnoPortabottiglie di vino in legno

Legno che passione!

Metro alla mano, iniziamo! Prendi attentamente le misure del vano che hai a disposizione: dalle tavole lamellari dovrai ricavare 3 assi in legno. La prima tavola, quella di dimensioni maggiori, coprirà interamente la diagonale del vano e creerà il primo incrocio in cui andranno alloggiate le bottiglie di vino. Le altre due assi, di dimensioni uguali, dovranno intersecarsi con la tavola maggiore creando una X.

Prima di fissare le assi, con un foglio abrasivo leviga la superficie del legno e preparala al mordente ad acqua da stendere con un pennello piatto. A seconda dell’intensità di colore desiderata occorre variare le proporzioni delle soluzioni durante il dosaggio; le pennellate devono seguire prima le venature naturali del legno e poi in senso diagonale in modo da effettuare passaggi incrociati. Una volta lasciato asciugare all’aperto il mordente, la fase successiva ti aspetta.

 

Geometrie d’arredo

Utilizza le piastre piegate e i rispettivi chiodi per fissare le assi le une alle altre in modo che quelle più piccole disegnino un angolo di 90° con la maggiore. Dovresti così avere 4 scompartimenti della stessa grandezza.

Per garantire a tutta la stanza un aspetto uniforme, ho scelto una tavola in legno dello spessore delle assi preesistenti nello scaffale, così come la tonalità del mordente. Se preferisci, puoi dipingere la nuova struttura con un colore completamente diverso dallo stile della stanza: divertiti a creare un punto focale particolare e sorprendente, un vero polo di attrazione verso una delle tue tante passioni!

 

Cantinetta verticale in legnoCantinetta verticale in legno

Scopri altri consigli e soluzioni creative per dare spazio alle tue passioni. 

 

Hai bisogno di un consiglio per personalizzare la tua casa? Fai una domanda sul FORUM.

Vuoi mostrare a tutti come hai fatto? Condividi il tuo progetto nell’area delle IDEE.