annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 
3 Marzo 2017

Il nostro Sesto, il tavolino da caffè unico nel suo genere

salva
0 E' utile

Siamo legati a doppio filo con il mondo del progetto; dalle passioni, passando per gli studi ed arrivando ad oggi con Simple Flair, lavoriamo con le idee sia tangibili che intangibili.

Lo scorso sabato con Leroy Merlin abbiamo toccato una delle facce del progetto: all’interno del LM Design Lab abbiamo costruito un coffe table disegnato da Alessandro Ghirardello interamente pensato con materiali reperibili in qualsiasi store Leroy Merlin.

A questo link potete trovare i materiali e il tutorial per costruire il vostro tavolino Sesto.

_D7M0373.jpgSimpleFlair al LMDesignLab

 

 

La parte più interessante di questa esperienza, oltre a toccare con mano la produzione di un arredo che però viviamo già ogni giorno tra le botteghe artigiane ed i cantieri, è stata quella di poter identificare un sistema di artigianalità alla portata di tutti sia nei mezzi che nei prodotti.

 _D7M0134.jpg

 

Il coffe table che abbiamo realizzato avrebbe previsto un ragionamento sistemico molto complesso con l’uso di materiali e strumenti non sempre alla portata di tutti.

Con l’integrazione dei prodotti Leroy Merlin ci siamo resi conto che numerosi pezzi possono assumere funzioni diverse generate solo dalla nostra creatività. Un tubo in acciaio può diventare la gamba di un tavolo, un cavo elettrico si trasforma in un elemento interno essenziale per il progetto o lo stesso legno pre tagliato assume molteplici funzioni.

 

 

Partiamo dal principio.

Arrivati da Open a Milano, location dove si è svolto questo workshop, siamo stati accolti da tutto il team Leroy Merlin oltre al designer Alessandro Ghirardello che subito ci ha spiegato la genesi del suo prodotto.

Prima di arrivare al modello che vedevamo: SESTO (e che avremmo da li a poco dovuto realizzare) ci ha raccontato che i passaggi sono stati molteplici, tentativi, errori e modifiche che come in ogni buon progetto hanno portato ad un prodotto snello e comunicativamente essenziale. Un dettaglio da non trascurare.

 

_D7M0167.jpgAlberto Ghirardello, designer

Pronti via, armati di attrezzatura e strumenti abbiamo iniziato a seguire la procedura di realizzazione passando dal trapano alla piega tubi, verniciando e scartavetrando. In poco meno di due ore il coffe table prendeva forma sotto le nostre mani.

Non sono mancati errori e pezzi da rifare ma il progetto risiede proprio li, in quell’esperienza che diventa bagaglio portante per i lavori futuri.

Un piano in legno, cinque o sei tubi e svariati attrezzi si sono trasformati in una manciata di minuti in un coffe table dalle linee pulite, un pezzo che avremmo potuto tranquillamente vedere in uno show-room tra le vie del centro.

 

_D7M0349.jpg

 

Foto di rito, quattro chiacchiere ed un pranzo conviviale hanno chiuso una mattinata ricca di tanta energia, un team di persone che ci ha accolto con incredibile voglia di fare per raccontare, anche attraverso il nostro lavoro, una filosofia forte che davvero entra nelle case di tutte le persone.

Un metodo fatto di piccoli pezzi che grazie alla creatività di ognuno di noi si può assemblare per diventare una parte della nostra casa o del nostro ufficio.

Il tutto con la consapevolezza di mettersi in gioco per produrre qualcosa di unico facendosi quasi un regalo nel progettare le proprie idee.

 

Forse non è mai stato così semplice ma chiunque può finalmente creare un link diretto tra un’idea ed un oggetto da toccare con mano.

 

_D7M0370.jpg

 

Hai bisogno di un consiglio per realizzare il tuo oggetto di design? Fai una domanda sul FORUM.

Vuoi mostrare a tutti come l’hai personalizzato? Condividilo nell’area delle IDEE.

 

 

 

 

Hai realizzato un progetto anche tu? Mostraci le tue creazioni e con i concorsi puoi vincere fino a 200€. Scopri i concorsi attivi in questo momento