annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 
23 Marzo 2017

Giardino Privato: un vaso da fiori da personalizzare a piacere

salva

Una Mattinata al Leroy Merlin Design Lab. La ricetta? Tubi in rame, carta vetrata, un pizzico di cemento colorato e… tante nuove conoscenze. Prima fra tutte, Eleonora Musca, la giovane designer che sta dietro al bellissimo progetto Giardino Privato. Un vaso originale e moderno, da replicare con fantasia e grande elasticità, durante la mattinata, in compagnia di altre due blogger.

 

2016Mar18_leroy_merlin_milano_0136.jpg

 

Ma andiamo con ordine. Un po’ di agitazione classica, ma anche tanta curiosità, mi hanno accompagnato nei primi momenti, insieme alle mie due compagne di viaggio. Ma, dopo poco, tutti all'opera.

 

2016Mar18_leroy_merlin_milano_0108.jpg

 

Devo dire che il primo approccio reale ad un faidate così particolare, è stato bellissimo. L’idea dietro a Giardino Privato è semplice, quanto scenografica: usare dei materiali hard, grezzi, ingentilendoli con delle forme e delle lavorazioni facili, e rifinendoli con l’uso di verde e fiori, come si addice ad un vaso moderno e di classe. Eleonora ci mostra qui i passaggi, anche in video, facilmente replicabili anche a casa.

 

Molto interessante l’idea di plasmare con il cemento, quindi partendo dal materiale base, una forma che vada a completamento di un semplice contenitore. I passaggi, al di là dei tempi di asciugatura, sono semplici e… niente panico!

 

Io mi sono letteralmente innamorata poi dei tubi in rame, della loro plasmabilità in termini estetici, con un semplice foglio di carta vetrata di diverse grana. Sembra di tornare bambini e si svuota la mente. Cosa non da poco, di questi tempi.

 

2016Mar18_leroy_merlin_milano_0354.jpg

 

Infine, il Giardino Privato, con un po’ di colla e di pazienza, si può montare e decorare con i fiori che più ci piacciono. La personalizzazione e l’estro non finiscono qui. Perché Eleonora non solo ha pensato al metodo per contenere i fiori, ma ha lasciato campo libero alla parte sottostante, che può essere ulteriormente decorata con materiale apparentemente così lontani dal mondo del verde o del minimal, che contraddistingue le forme di Giardino Privato.

Via libera, quindi, a sabbia, acqua, acqua con pigmenti colorati o, se si usano foglie e fiori stabilizzati e si hanno bimbi per casa, si può anche trasformare in una mini collezione privata a misura di bimbo, piena di macchinine, soldatini, lego…

Qui trovate tutte le informazioni necessarie per cimentarvi per creare il vostro Giardino Privato.

*Un grazie speciale al team di Leory Merlin per la bellissima esperienza!

 

Hai bisogno di un consiglio per realizzare un progetto giardino? Fai una domanda sul FORUM!

Vuoi mostrare a tutti come hai arredato i tuoi spazi aperti? Condividi il tuo progetto nell’area delle IDEE

 

Hai realizzato un progetto anche tu? Mostraci le tue creazioni e con i concorsi puoi vincere fino a 200€. Scopri i concorsi attivi in questo momento