Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 
Pubblica
Francy_11
Redazione

Hai una doccia in giardino come me, ma non l’hai mai utilizzata perché troppo esposta agli occhi dei tuoi vicini? Se anche tu non vedi l’ora di goderti una bella doccia rinfrescante tra un lavoro di giardinaggio e un tuffo in piscina, senza rinunciare alla tua privacy, ho l’idea che fa per te.

 

Ecco come ho realizzato un basamento e un separé per la mia doccia esterna.

Occorrente:

 

1. Parti dalla base

Per la realizzazione del piano doccia procurati delle travi di sezione 6x6cm che utilizzerai come base d’appoggio per le assi dell’intero basamento. Ricordati di utilizzare un materiale compatibile allo scopo: io ho scelto un legname adatto ad uso esterno che – oltre a garantire una buona resistenza all’acqua – è facilmente lavorabile.

Per prima cosa, adatta la lunghezza delle travi: io le ho tagliate ad una lunghezza pari a 90 cm in quanto il basamento che ho realizzato ha dimensioni 90x90 cm. Una volta ottenuta la misura, disponile parallelamente lasciando uno spazio limitato tra le assi per non avere problemi di eccessiva flessibilità.

Una volta realizzata la base, taglia i listoni e fissali alle travi con delle viti lasciando uno spiraglio tra un listone e il successivo in modo da garantire il corretto deflusso dell’acqua. Ti consiglio di utilizzare delle viti svasate per poterle inserire più facilmente: utilizzane due per ciascun listone, prestando attenzione a evitare che le punte sporgano dal piano!

In pochi semplici passaggi abbiamo ottenuto un basamento super economico. Non ti resta che posizionarlo ai piedi della tua doccia!

 

 65358286[2791245].jpg

 

2. Crea il supporto per la tenda

Per la realizzazione del supporto della tenda, se come nel mio caso disponi di una doccia in prossimità di un muro, puoi acquistare un kit di bastoni per doccia: è una soluzione che ti consente di ottenere differenti combinazioni di geometrie e dimensioni adattandosi meglio alle tue esigenze. Prima di forare il muro ricordati di bussare per capire dove passano le tubature! Una volta realizzati i fori e inseriti gli appositi tasselli non devi fare altro che assemblare il tutto!

 

 3. Scatena la tua fantasia

A questo punto non ti resta che scegliere e sistemare la tenda. Puoi scegliere tra un’infinità di temi e tonalità disponibili: se, come me, ami lo stile minimal opta per una tenda monocromatica dai colori “spenti” oppure scegli fantasie e colori più vivaci per dare un colpo di allegria al tuo giardino. Scelto? Allora inseriscila negli anelli e il gioco è fatto!

La tua doccia privata all’aperto è finalmente pronta: ti resta solo da aggiungere una semplice sedia o un piccolo tavolino su cui potrai poggiare saponi e salviette.

 

Scopri altri consigli e soluzioni per il tuo spazi all’aperto e partecipa ai corsi gratuiti in negozio per imparare ad utilizzare materiali, attrezzi e nuove tecniche.

 

Hai bisogno di un consiglio per il tuo spazio all’aperto? Fai una domanda sul FORUM

Vuoi mostrare a tutti come hai personalizzato il tuo spazio all’aperto? Condividi il tuo progetto nell’area delle IDEE