annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 
13 Luglio 2016

DECORARE SHABBY CHIC!!

di DeniseP
salva
Con il termine "Shabby Chic" (letteralmente "trasandato elegante") si intende uno stile di interior design, in cui mobili, accessori e arredi si presentano invecchiati, usurati. Le origini di questo stile affonda le sue radici nella Francia di Luigi XV ma il termine è stato coniato negli anni '80 dalla rivista The World of Interiors e poi valorizzato ulteriormente un decennio più tardi dalla designer Rachel Ashwell che fondò una società omonima "la Shabby Chic". La tecnica dello shabby consente di ridare vita a mobili vecchi, ridipinti di chiaro, decapati, "rovinati". Lo shabby è molto semplice da realizzare, si adatta a tutte le case e può essere declinata in tutti gli stili e colori. I mobili da prediligere sono quelli molto lavorati ad es. con fregi e intarsi, non sono adatti invece i mobili lineari e moderni. L'anima di questo stile è quindi caratterizzata dalla bellezza dell’imperfezione, dal fascino degli oggetti rovinati dal tempo. La partecipazione e l'interesse mostrato dai nostri Clienti durante il corso svolto il 25/6/2016, è la dimostrazione di quanto questa tecnica sia diventata sempre più nota e amata. Alcuni clienti, infatti, si erano già cimentati nella realizzazione di qualche oggetto e le loro domande erano mirate soprattutto ai particolari dei vari step. Daniele, il nostro Cv è stato molto bravo oltre che nella conduzione del corso anche nel coinvolgimento dei clienti: la sua spontaneità ha concesso loro di rilassarsi e creare un clima gioviale e di condivisione; infatti molti clienti interagivano anche con "battutine" sull'importanza della qualità degli strumenti utilizzati e sulla probabile spesa che avrebbero fatto per “mettersi all'opera”. Una di loro ha persino affiancato Daniele e realizzato di pari passo un oggetto in stile shabby dimostrando a tutti noi quanto la voglia di fare sia sempre il motore di ogni cosa. Come diceva Aristotele "Le cose che dobbiamo fare le impariamo facendole!"