annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 
21 Febbraio 2018

Bari S. Caterina: l'orologio delle emozioni

salva

I bambini: che grande mistero per noi adulti. Passiamo anni della nostra vita nelle loro sembianze, eppure da grandi non riusciamo a capirli. Chi di noi da piccolo non è scoppiato in un pianto isterico apparentemente ingiustificato o ha sfoggiato uno sdentato sorrisino smagliante a pochi mesi di vita.  Per loro comunicare ai grandi le forti emozioni da cui vengono travolti è un'impresa complicata.

Le maestre, sin dalla scuola dell'infanzia, provano a insegnar loro a verbalizzare quello che provano e  a diventare così, pian piano, adulti ed empatici.  E' così che le maestre della scuola primaria Bonghi di Bari e la nostra collega e mamma Annagrazia hanno ideato un orologio speciale, che segnasse le emozioni ad ogni ora. L'idea è nata in negozio a dicembre, quando rovistando tra il materiale dei corsi baby, io e Annagrazia abbiamo trovato centinaia di palline di polistirolo: quale miglior occasione per ideare un oggetto creativo con materiale in disuso. 

Due i laboratori organizzati, due le classi, 2C e 2D, per un totale di 50 bambini che hanno riempito di allegria e vocine la sala corsi del negozio.

COLLA.jpgGuantini alla mano, lunga tavolata per 25 bambini, colla e pittura nei piattini e... possiamo cominciare!

Ecco il materiale necessario per ogni bambino:

-12 palline di polistirolo (diametro 5 cm circa)

-1 tavola di compensato cm 40x40

-tempera blu 

-tempera gialla

-colla vinilica

-pennarelli a punta fine rosso e nero

-trapano con punta da 8 mm

-carta vetro

-meccanismo per orologio

-tagliapolistirolo con filo di tungsteno

-pennello

-guantini

 

Abbiamo iniziato levigando i pannelli con la carta vetro, in modo tale da eliminarne le schegge, e tagliando le palline a metà col tagliapolistirolo. Ottenute le 12 metà per le 12 ore dell'orologio, iniziamo a colorare... e qui iniziamo a divertirci!BIMBA PITTURA.jpgIniziamo col colorare di blu le tavole e di giallo le palline.

 

FAMIGLIA.jpgMamma e papà ci aiutano

 GUANTINI.jpgAnnagrazia distribuisce le tempre ai bimbi.

MAESTRA ANGELA.jpgLa maestra Angela ci aiuta

 

FACCINE.jpgQuando tutto è asciutto e le palline sono ben incollate, disegniamo le faccine.

 

FINISH.jpgE voilà! La classe 2C ha terminato il suo lavoro! Foto di gruppo :-) Grazie maestre Anna e Angela per il vostro prezioso aiuto!

 

MAESTRA.jpgOra è la volta della 2D. La maestra Annì aiuta i bimbi a colorare

mamma.jpgPalline colorate!

 MAMMA PHON.jpgUna mamma ci aiuta ad asciugare le palline col phon

 PAPà PHON.jpgEd anche un papà ci aiuta.

 INCOLLIAMO.jpgIncolliamo le palline e ce l'abbiamo quasi fatta.

 

FOTOFINISH.jpgOra sì che il lavoro è pronto!

Ringraziamo la scuola Bonghi e i genitori per averci dato l'opportunità di lavorare coi piccoli.

Se anche tu vuoi iscriverti ai nostri laboratori, clicca qui. 

 

Hai realizzato un progetto anche tu? Mostraci le tue creazioni e con i concorsi puoi vincere fino a 200€. Scopri i concorsi attivi in questo momento