annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 
7 Giugno 2017

Un anno di Community: intervista al team di redazione

salva

I giorni scorrono, i mesi passano e senza neanche accorgercene siamo giunti a celebrare il primo compleanno della nostra amata Community! Ed io, insieme ad altri 6 reporter, sono orgogliosa di aver preso parte ai festeggiamenti, tenutisi il 31 Maggio presso il nuovissimo negozio di Torino Giulio Cesare.

Tra i partecipanti abbiamo ospitato anche blogger ed esperti che hanno attivamente incrementato i contenuti della Community ed io ho avuto l’onore di intervistarne alcuni.

 

 

Gloria, blogger di "Vita su Marte" 

 

  • Ciao Gloria! Puoi raccontarci cosa scrivete tu e Rossana sul vostro blog?
    Noi ci occupiamo di lifestyle, attraversiamo quindi tutti gli argomenti del quotidiano: moda, cibo, viaggi, casalinghi, intrattenimento, libri e gossip.
  • Come sei venuta a conoscenza della Community di Leroy Merlin?
    LM per noi era già un marchio conosciuto. Avevamo acquistato prodotti semplici come viti, chiodi, piante e delle assi di legno per creare un tavolo che facesse da set per i nostri piatti. Finché tempo fa abbiamo partecipato ad un corso per costruire un oggetto di design con i consigli degli esperti: un portaoggetti ricavato da pali, assi di legno e contenitori in plastica. Ci è venuta voglia di raccontare infine la nostra esperienza sul blog della Community e così abbiamo cominciato ad entrare in questo mondo virtuale.
  • Per te che cos’è la Community?
    Innanzitutto è l’opportunità di avere un riferimento, chiedere qualcosa, un punto di incontro e di aiuto. La parola che userei per descriverla è “costruttiva”, intesa sia nel senso di accrescimento personale che nel senso pratico del termine: visto che si parla di bricolage un termine che rimandi alla creazione e costruzione mi sembra più che appropriato.

 Intervistatrice e intervistata: Gloria di "Vita su Marte"Intervistatrice e intervistata: Gloria di "Vita su Marte"

 

Marinella, blogger di "Più Turismo"

 

  • Marinella, di cosa parli sul tuo blog?
    Il mio blog riguarda tecnologia, lifestyle, sport, viaggi e anche ambiente e sostenibilità, infatti sono molto interessata a saperne di più su tutta la parte riguardante il Bricolage del Cuore, l’orto che verrà creato qui a Torino Giulio Cesare e le diverse iniziative che Leroy Merlin attua a tal proposito.
  • Cosa fai nella vita?
    Io sono un programmatore informatico che ad un certo punto si è appassionato di ambiente e risparmio energetico. Unendo questo alla passione per i social network la mia principale occupazione si è trasformata in formazione alle aziende su come essere presenti sul web in modo corretto, partecipando ad eventi come blogger e creando siti internet. Grazie alla mio amore informatico, ho aperto un mio blog che inizialmente riguardava poesie, ma dopo aver seguito diversi corsi su energy manager e risparmio energetico ho deciso infine di aprire il mio portale di turismo sostenibile.
  • Come sei entrata a far parte del team Community di Leroy Merlin?
    Inizialmente ho partecipato ad un vostro corso sulla potatura degli alberi da frutto a Curno a cui hanno partecipato tantissimi clienti e successivamente mi è venuta voglia di condividere la mia personale esperienza scrivendo un articolo sul giardino che ho realizzato sul mio balcone. È stato davvero gratificante perché ho avuto la possibilità di entrare in contatto con molte persone che hanno commentato il mio articolo ma soprattutto ho trovato esperti che mi hanno dato diversi suggerimenti e consigli su come crescere le mie piantine.
  • Per te cosa significa Community?
    Secondo me significa creatività perché è anche dall’unione di più persone che possono nascere dei progetti creativi a cui da solo magari non avresti mai pensato.

 Marinella di "Più Turismo"Marinella di "Più Turismo"

 

Greta, architetto di Punto Immagine

 

  • Greta, come mai ti trovi qui oggi?
    Faccio parte del team di architetti esperti della Community e, siccome da ormai un anno mi ero appassionata a questo mondo virtuale, sono venuta ad approfondire questo amore. 
  • Come hai conosciuto Leroy Merlin?
    Sono venuta a conoscenza dell'iniziativa "architetto online" di Leroy Merlin grazie allo studio fotografico con cui collaboro che già ne faceva parte da due anni. Così, insieme ad un team di architetti, sono stata chiamata per realizzare e sviluppare tutti i progetti. 
  • Quanti progetti avete realizzato, e qual è stato il più bello a tuo parere?
    Ne abbiamo realizzati una settantina e secondo me l'idea più bella e complessa è stata rappresentata dalla versatilità del progetto perché siamo riusciti ad ottimizzare tutti gli spazi di un bagno grande 2,40 m x 2,10 m. Spostando una panca per lettura con tutta la zona libreria si riusciva ad accedere alla vasca da bagno grazie a dei gradini e, sopra il lavandino abbiamo attrezzato una zona pensili. Questo progetto è stato talmente stimolante che ho capito che sta nel piccolo la sfida progettuale. 
  • Sei contenta di aver partecipato al Primo Anniversario della Community?
    Sì, non vedevo davvero l’ora di entrare nel vivo di questa Community; già collaborare scrivendo gli articoli di cui si sente il bisogno è molto interessante, ma capire e conoscere le persone che ne fanno parte ti fa sentire parte di un’equipe molto grande.

 Le due architette, Greta di Modena e Mariagrazia di RomaLe due architette, Greta di Modena e Mariagrazia di Roma

 

Mariagrazia, architetto di Triplan

 

  • Mariagrazia, conoscevi già la nostra azienda?
    Certamente. Ho visitato parecchi dei vostri negozi: ovviamente tutti e cinque quelli romani, poi Corsico, Solbiate ed ora sono molto contenta di aver conosciuto anche quello di Giulio Cesare.
  • Come sei entrata a far parte del team architetti della Community?
    Attualmente collaboriamo su alcune operazioni commerciali, ma in precedenza ho lavorato a un programma televisivo chiamato “L’uomo di Casa” di cui Leroy Merlin era lo sponsor. È un format danese, e noi siamo stati contattati dalla casa di produzione per realizzare i progetti e seguire i lavori, e da lì è nata una collaborazione.
  • Di cosa parla questo programma?
    È la storia di un marito che lancia un SOS perché vuole riappropriarsi di un ambiente della casa che sua moglie ha reso molto femminile non solo per lui ma per tutta la sua famiglia. Quindi, per tre giorni la moglie esce di casa e, con l’aiuto di tre esperti il marito realizza il suo progetto. Anche per questo ho girato diversi negozi, per recuperare i diversi prodotti necessari alla ristrutturazione.
  • In che modo sei attiva sulla Community?
    Inizialmente ho scritto degli articoli su diversi temi ed ora abbiamo preso parte al forum dove recentemente è stata attiva una live chat in cui i clienti potevano discutere e chiedere informazioni e consigli in tempo reale sul tema dei pallet.
  • Una domanda che ti ha colpito?
    Diversi clienti mi hanno chiesto come proteggere il pallet, perché giustamente una volta realizzato il progetto sorgeva spontaneo chiedersi “se intendo metterlo all’esterno come faccio a proteggere la mia creazione dalle intemperie?”. Così ho spiegato che è sufficiente un impregnante da esterno specificando di ripassarlo ogni anno per evitare si rovini il legno.  
    Sono stata piacevolmente colpita dal notevole interesse non solo sulla live chat ma anche partecipando ai diversi corsi fai-da-te: avere un riscontro e riscoprire la manualità grazie a delle persone che hanno voglia di mettersi in gioco è stato uno stimolo anche per me stessa.

 

Insomma, vi è venuta voglia di leggere pensieri, idee e consigli del nostro appassionato team di appassionati? Li ritrovate tutti sul nostro Magazine.