annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

Consiglio per ristrutturare un bagno "complicato"

Mastro*

Consiglio per ristrutturare un bagno "complicato"

Buongiorno a tutti. Sono nuova. Mi presento, mi chiamo Astrid e sono alle prese con i lavori di ristrutturazione del bagno della casa dove andrò a vivere tra pochi mesi. Si tratta di un bagno che ho definito complicato perché è stretto, lungo e cieco. Verrà demolito e rifatto. Metteremo sanitari sospesi, la porta di ingresso sarà scorrevole, la doccia in cristallo, il lavabo sarà modello di appoggio su un mensolone. Specchio retroilluminato. Ora. Tutto ciò che ho scritto si trova sulla parete DX. In quanto quella di sinistra è inservibile a causa di una sorta di costruzione che fuoriesce dal muro, che odio profondamente e di cui vi allego foto. Oltre a togliermi altro spazio, è brutta e inutile. Il muratore non può abbatterla perché sostiene sia un vano che contenga tubazioni. Secondo voi osso fare qualcosa per "arredarla", " abbellirla", "darle un senso estetico? Tutto ciò che vedete sopra, prodotti per capelli, saponi etc, DOPO, non esisteranno più.
Grazie a tutti per l attenzione.foto bagno.jpg

1 RISPOSTA
Redazione

Rif.: Consiglio per ristrutturare un bagno "complicato"

Ciao Astrid, 

benvenuta nella Community di Leroy Merlin!

I bagni lunghi e stretti (e spesso anche ciechi) sono una caratteristica ahimè delle nostre abitazioni italiane e seguono una distribuzione degli impianti, e di conseguenza degli arredi, longitudinale, proprio come è il tuo caso. Per quanto riguarda il muretto per il passaggio delle tubature cercherei di trarre vantaggio dallo svantaggio, ovvero sfrutterei la parte sovrastante per ricavare spazio dove riporre effetti personali.

Tramite dei pannelli posizionati su guide scorrevoli potresti chiudere il vano superiore ed attrezzarlo con mensole. Anche se il muretto è poco spesso, puoi ricavare un sacco di spazio utile. I pannelli li potresti fare con il vetro da taglio, ad esempio il vetro extrachiaro verniciato bianco (a seconda di com’è l’arredo puoi scegliere il colore che meglio si abbina), oppure con il legno da tagliare su misura, come per esempio il pannello Faesite .

Al posto dei pannelli scorrevoli, un’altra idea potrebbe essere quella di sottolineare la parte che fuoriesce dal muro dipingendola con un colore diverso e fare continuare questa striscia per tutta la stanza, come se fosse una lunga fascia decorativa che ti caratterizza l’ambiente. Questo però lo puoi fare solo se non rivesti a tutt’altezza con le piastrelle.

Nel caso andrai a togliere anche le mattonelle nella demolizione, ti consiglio di prevedere una parte ispezionatile del muretto, così, se un domani ne avessi bisogno, potrai risolvere eventuali problemi alle tubature senza dover fare altri lavori di muratura.

Spero di esserti stata utile, facci sapere che soluzione prenderai.

Ciao

Elisa