Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 
Pubblica
ElisaGaroni
Redazione

Angolo studio per i ragazzi: 6 idee

Etichette:
angolo studio
cremagliera
libreria
scrittorio

Studiare è una cosa seria. Meglio farlo in uno spazio ben organizzato e funzionale, che rispecchi la personalità di chi dovrà passare molte ore sui libri. Molto colorato che stimoli la concentrazione? Sobrio e minimale che limiti le distrazioni? A loro la scelta!

Ecco alcune idee per arredare l'angolo studio nella camera dei ragazzi.

 

  • Una libreria faidate a tutto colore

    Ecco un'alternativa DIY alla classica libreria. Costruite scatole con tavole di abete di dimensioni diverse, o riutilizzate cassette in legno per vino, rivestite il fondo con pellicole adesive o ritagli di carte da parati. Le scatole devono essere di profondità massima 15 cm per non ingombrare troppo il piano della scrivania. Unitele tra loro, in una composizione armonica, con viti e bulloni o con fascette elettriche se vi piace un'immagine più spartana.Libreria fai da te - mariemersier / maryviblogLibreria fai da te - mariemersier / maryviblog

    • Super attrezzata con tanti contenitori

    I più disordinati e gli accumulatori compulsivi di oggetti e cartoline, hanno bisogno di tanti contenitori. Sceglieteli monocromatici, bianchi o grigio chiaro: il colore lo porteranno gli oggetti! Seguite l’inclinazione del tetto con mensole di diverse dimensioni per sfruttare tutto lo spazio e se è possibile scegliete l’angolo in prossimità di una finestra. Non dimenticate di studiare l’illuminazione: un’applique per luce diffusa e una lampada da scrivania orientabile sono indispensabili.Angolo studio attrezzato - mansardaAngolo studio attrezzato - mansarda

    • Minimal e con tanto spazio da riempire

    La scrivania si può realizzare con due cavalletti in legno e un piano in laminato bianco, come il top di una cucina tagliato su misura: resistente e facile da pulire. Se la moquette non vi fa paura potrete trasformare il pavimento in un tappeto verde che ricorda un grande prato e porta allegria. Altrimenti optate per un tappeto dalla forma arrotondata. Sulle mensole sono molto utili fermalibri e scatole.Angolo studio minimal - contemporistAngolo studio minimal - contemporist

    • Uno scrittorio dallo stile ricercato

    Se lo stile che cercate è elegante e retrò, lo scrittoio è il massimo dello chic. Potete ridipingere quello dei nonni, dimenticato in soffitta, o scegliere un modello di design, in legno di rovere. Da enfatizzare con oggetti che appartenevano a vecchi uffici, stampe scientifiche e riproduzioni di antiche illustrazioni, in cornici con passe-partout che li rendono ancora più preziosi.Scrittoio in stile ricercato - e-manualmente.blogspot / contemporistScrittoio in stile ricercato - e-manualmente.blogspot / contemporist

    • Per due, sfrutta un angolo!

    Sfruttate l’angolo libero della stanza per creare una postazione doppia. Potete sagomare un piano su misura e appoggiarlo a cassettiere di legno alte 70cm, anche componendo elementi diversi, con cassetti o vani a giorno. Lo spazio scrivania non è mai abbastanza, soprattutto se si ha l’abitudine di studiare in gruppo. Per ricavare la libreria sfruttate la rientranza della parete e fissate una serie di mensole in legno grezzo.Scrivanie ad angolo - mommo-design.blogspot / Leroy MerlinScrivanie ad angolo - mommo-design.blogspot / Leroy Merlin

    • Con libreria a cremagliera

    Il sistema a cremagliera è il massimo della flessibilità. Una volta fissati gli elementi verticali a parete, in pochi minuti, è possibile cambiare la posizione dei ripiani e adattarli all’altezza di libri e oggetti. Da personalizzare con un piano più profondo (ma non troppo, bastano 45 cm) che diventa scrivania. Per uno studente in continua trasformazione.Librerie a cremagliera - domino / Leroy MerlinLibrerie a cremagliera - domino / Leroy Merlin

     

    Hai bisogno di un consiglio per arredare l'angolo studio dei ragazzi? Fai una domanda sul FORUM!

    Vuoi mostrare a tutti la scrivania del tuo angolo studio? Condividi il tuo progetto nell’area delle IDEE.